On the road, le quattro dell’oca selvaggia

Kerouack non perdonerebbe per l’uso del suo titolo, per questa improbabile trasmissione dell’estate di Italia1. Che poi, diciamolo, uno può anche decidere di intitolare la sua trasmissione televisiva ispirandosi a un libro o un film – lo fanno praticamente tutto – ma deve farlo con cognizione di causa. Ecco allora che vedersi (nell’ordine, da sinistra

di

Kerouack non perdonerebbe per l’uso del suo titolo, per questa improbabile trasmissione dell’estate di Italia1. Che poi, diciamolo, uno può anche decidere di intitolare la sua trasmissione televisiva ispirandosi a un libro o un film – lo fanno praticamente tutto – ma deve farlo con cognizione di causa. Ecco allora che vedersi (nell’ordine, da sinistra a destra) Giada De Blank, Alessia Fabiani, Mascia Ferri e Alessia Ventura inviate speciali per Italia1, vivendo situazioni al limite dell’incredibile (sic. Via TgCom)a uno vengono anche i brividi.
Aggiungiamoci poi che l’intento del programma sarebbe quello di farci conoscere la Spagna: per le nostre, verosimilmente, si ridurrà alla movida di Barcellona, a Ibiza e Formentera.
Con un riepilogo-narrazione in studio da Latina. Un cocktail imperdibile.
Lasciatemelo dire, Velisti per Caso – che peraltro ha ottenuto un buon risultato in termini di ascolti, lo sottolineo con gioia, 27.18% – è tutt’altra roba.