C’è posta per… vip!

Ormai, la linea di confine tra un reality e un talk show è la posta del cuore vip. Sempre più volti televisivi, infatti, più o meno famosi e credibili nel loro ruolo di entertainer e/o opinion maker, sono pronti a dispensare consigli e all’occorrenza anche frecciate nelle pagine dei settimanali più in voga. A quanto

victoria cabello graziaOrmai, la linea di confine tra un reality e un talk show è la posta del cuore vip.
Sempre più volti televisivi, infatti, più o meno famosi e credibili nel loro ruolo di entertainer e/o opinion maker, sono pronti a dispensare consigli e all’occorrenza anche frecciate nelle pagine dei settimanali più in voga.
A quanto pare, stiamo assistendo a una tendenza di ritorno, che vede in atto una vera e propria guerra senza esclusione di colpi nello zuccheroso mondo della confidenza ‘a domanda a rispondo’.
C’è Grazia, ad esempio, che ha arruolato da ottobre Victoria Cabello, una delle ultime adepte del genere, affidandole il colloquio sentimentale con le lettrici, perchè “la posta del cuore sta rinnovando la sua formula, a partire da chi la fa” spiega Silvia Grilli, soddisfatta del suo nuovo acquisto: “Non dà mai risposte consolatorie”.
In compenso, Alfonso Signorini ha contrattaccato mettendosi, da novembre, nelle mani di Carlo Rossella, direttore del Tg5 e di recente ispiratore di un fotoromanzo vecchio stampo come Capri.
Senza dimenticare una veterana della categoria come Mina, che da anni non si fa vedere in tivù eppure sembrerebbe non disdegnare quattro chiacchiere con i suoi fans via Vanity Fair (sempre che non sia un prestanome come malignano alcuni…).
Suo “collega” di rivista, Enrico Mentana, che fa settimanalmente della Stazione di posta un luogo di scambio e di confronto sui temi di più scottante attualità
Poi ci sono i soliti ignoti, come Rosario Rannisi e Cristina Plevani, che rispettivamente su Di Più Tv e Visto esorcizzano il neo-anonimato televisivo per mantenere uno spazio di visibilità e portare a casa la pagnotta.
Che fine abbiano fatto Alessia Marcuzzi e Claudio Baglioni su A targato Maria Latella non è dato sapere (negli ultimi tempi, ad ereditare il filo diretto con i lettori un confidente sui generis come Franco Grillini, pronto a dare consigli al mondo gay).
E pensare che qualche anno fa La Posta del cuore era il titolo di una trasmissione, guidata da un’irresistibile Sabina Guzzanti nei panni di Valeria Marini….
Che ora diventi l’oggetto del contendere di una gara tra format, soprattutto quando a sdoganarla in tv è stata un’educanda doc come Barbara Palombelli?

I Video di TvBlog