Motive, su Premium Crime la serie tv che svela subito il colpevole

Su Premium Crime Motive, la serie tv in cui l’assassino e la vittima sono già noti al pubblico

Ricordate che in “Colombo” l’assassino era sempre svelato all’inizio della puntata, mentre il Tenente interpretato da Peter Falk si avvicinava sempre di più al colpevole nel corso dell’episodio? E’ molto simile l’idea utilizzata da “Motive”, la nuova serie tv in onda da questa sera alle 21:15 su Premium Crime di Mediaset Premium.

Nello show canadese, trasmesso anche dalla Abc negli scorsi mesi, l’assassino e la vittima sono svelati nelle prime scene. Il telefilm cerca così di concentrarsi sul movente, raccontando una storia che, fino a poco prima del finale, sembra non collegare vittima e carnefice.

La detective Angelika Flynn (Kristin Lehman, “The Killing”) lavora seguendo più la pista del movente che quella dell’assassino: decisa a trovare il colpevole, si domanda come mai la vittima sia stata colpita, cercando sulla scena del crimine quegli elementi che potrebbero portarla, appunto, al movente, e quindi all’artefice del fatto.

Madre single di Manny (Cameron Bright), determinata ed intelligente, Angelika si fa aiutare dal detective Oscar Vega (Louis Ferreira), dall’inesperto Brian Lucas (Brendan Penny) e dal medico legale Betty Rogers (Lauren Holly). Il gruppo riesce a risolvere i casi lasciandosi andare ogni tanto a qualche battuta.

“Motive”, come detto, riprende lo schema di “Colombo”, ma i casi diventano più alla portata del pubblico, che può cercare di indovinare con la protagonista il movente. Le storie raccontate diventano così più varie, e permettono agli autori di costruire vicende i cui personaggi possono sembrare lontani tra di loro ma che, invece, hanno molto in comune.

I protagonisti dello show, bravi e simpatici, sembrano infallibili, anche se a volte Angelika dovrà avere a che fare con l’ostilità di chi non riesce a seguire i suoi ragionamenti. Non ci sono menti eccezionali, ma solo bravi detective che si impegnano e che, a volte, non sono d’accordo tra di loro.

“Motive” è un buon poliziesco, che offre una prospettiva diversa da quella a cui siamo abituati, e per questo risulta originale. Con personaggi freschi, simpatici ma sempre pronti ad affrontare il proprio lavoro, la serie tv (rinnovata per una seconda stagione) è un crime con cui si può giocare senza annoiarsi.



Motive

Motive
Motive
Motive
Motive
Motive
Motive
Motive
Motive
Motive
Motive
Motive
Motive
Motive
Motive

I Video di TvBlog