laeffe, palinsesto 2013 – 2014: Gad Lerner condurrà un programma culturale al giovedì sera

Tutti i nuovi programmi di laeffe da settembre 2013

laeffe è una rete che sta provando a diventare realtà. Dopo un debutto a stagione inoltrata nel 2013 (l’11 maggio), vari problemi di sintonizzazione iniziale e un palinsesto ancora tutto in divenire, il canale 50 del Dtt, di proprietà del noto gruppo editoriale Feltrinelli, si prepara alla sua prima stagione vera e propria.

All’Ilaria Alpi Award 2013 è stato presentato quest’oggi il nuovo palinsesto de laeffe, alla presenza del direttore dei contenuti e della comunicazione Riccardo Chiattelli e di Gad Lerner, arruolato come presidente del comitato editoriale, consulente editoriale e conduttore.

Ecco le dichiarazioni programmatiche dell’ex Infedele:

“Laeffe è una nuova sfida editoriale in cui metto a disposizione la mia esperienza di giornalista televisivo per sviluppare un progetto che proponga informazione e temi d’attualità con linguaggi innovativi. Un’ alternativa alla tv generalista e un seme fertile per un cambio di stagione”.

Il ruolo di Lerner sarà quello del ‘volto’ nel corso di tutto l’autunno che garantirà il commento all’attualità. Collaborerà con la direzione di rete alla selezione delle proposte di film e da ottobre accompagnerà lo spettatore nella serata del giovedì di Laeffe, in un nuovo contenitore Tv di divulgazione culturale che racconterà nel corso della stagione la storia, la scienza, la religione, la filosofia, ma anche la cultura pop, il design, l’arte, la musica, la letteratura in compagnia dei più grandi divulgatori internazionali, da Simon Schama a Neil Ferguson. Ardua impresa, la sua, che lo vedrà sfidare Michele Santoro su La7 con Servizio pubblico.

Quanto alle altre novità di palinsesto della giovane Tv, ci sarà uno stretto contatto con il team Rnews di Repubblica TV, che ha ceduto a laeffe il canale 50 del digitale, per la produzione dei Tg quotidiani e nuovi contenitori dedicati all’informazione, prodotti dal Gruppo L’Espresso per Laeffe, che partiranno in autunno.

Da settembre vedremo le nuove edizioni di Rnews delle 13.50 e 19.50. Da non mancare, lunedì 9 settembre alle 22.00, l’appuntamento con Quanto pesa il suo edificio, Mr. Forster? Trattasi di un viaggio nella vita dell’architetto e designer Norman Foster, che col suo pensiero futuristico ha innalzato i confini del possibile. Dalla Hearst Tower di New York al 30 St Mary Axe e alla City Hall di Londra, dal Reichstag di Berlino all’Aeroporto di Pechino: alcuni tra gli edifici più stupefacenti della nostra era nati dalla sua mente.

Martedì 10 settembre, alle ore 21.30, andrà in onda l’Evento speciale: L’altro 11 settembre. In occasione dei 40 anni dagli eventi che sconvolsero il Cile di Salvador Allende e mutarono il corso della storia dell’America Latina, laeffe presenta in esclusiva e Prima visione italiana: Violeta Parra. Il film di Wood, premiato al Sundance 2012, ripercorre la vita della grande artista cilena: gli amori, le tristezze, gli amici, l’impegno politico e civile, fino al suicidio avvenuto il 5 febbraio 1967.  A seguire h 23.30 il documentario dedicato a Luis Sepulveda.

Mercoledì 11 settembre, alle 21.30 in prima tv assoluta, Björk. La natura è musica. Un’esplosione di colori, musiche, suoni naturali, al ritmo non convenzionale di Björk. Björk nasce con l’esigenza naturale, incontrollata, di riprodurre suoni; tutto l’ambiente intorno a lei è una fonte di ispirazione e un ritorno. In questo speciale, viene affiancata dal naturalista David Attenborough: insieme raccontano l’incredibile storia di come e perché la musica si sia evoluta, scoprendo la nostra relazione unica con essa e cercando di capire in che modi la tecnologia potrebbe contribuire ancora alla sua crescita.

Ancora, giovedì 12 settembre, in prima tv assoluta alle 22.30, Twiggy, un documentario sulla prima top model del mondo e l’icona di un’intera decade.  Con il suo taglio di capelli particolarissimo, l’aspetto androgino e arcano, il trucco pesante, Twiggy a 16 anni già sfida le istituzioni, le tradizioni e diviene modello per una intera generazione: la rivoluzione pop è passata anche dal suo viso.

A ottobre sono attesi i nuovi format Diario e Repubblica delle Idee e speciali di approfondimento sulla società e la cultura italiana. Non resta, infine, che capire se laeffe manterrà la promessa più ambiziosa, quella di trasmettere alcuni degli incontri con gli autori o gli artisti girati nei singoli punti vendita Feltrinelli, magari in diretta.

I Video di TvBlog