Riformare la Rai e il sistema Tv…

Dalle cose che si leggono sui giornali e dalle cose che si ascoltano nei Tg si ha la netta sensazione che tra le priorità del Ministero delle Comunicazioni ci siano la riforma della Rai e quella dell’intero assetto radiotelevisivo del paese. Nell’intervista rilasciata oggi dal Ministro Gentiloni a Giovanni Valentini di Repubblica ci sono delle


Dalle cose che si leggono sui giornali e dalle cose che si ascoltano nei Tg si ha la netta sensazione che tra le priorità del Ministero delle Comunicazioni ci siano la riforma della Rai e quella dell’intero assetto radiotelevisivo del paese. Nell’intervista rilasciata oggi dal Ministro Gentiloni a Giovanni Valentini di Repubblica ci sono delle novità interessanti. Tra queste mi hanno colpito le seguenti proposte:
1) affidare la proprietà della Rai ad una fondazione;
2) svincolare dagli indici di ascolto la produzione televisiva;
3) aumentare le risorse pubbliche nei confronti della tv;
4) nell’ambito della tv pubblica creare due società distinte delle quali una si dovrà occupare di una rete generalista commerciale finanziata dalla pubblicità mentre l’altra dovrà occuparsi delle altre due reti finanziate dal canone.
Voi che ne pensate?

I Video di TvBlog