Pechino Express 2, Costantino della Gherardesca prende in giro i concorrenti

In attesa del debutto alla guida del reality di Rai 2, fissato per il 9 settembre, Costantino ‘pizzica’ i concorrenti della seconda edizione: lui c’è già passato, può permettersi di tutto…

Da concorrente a conduttore: questo il ‘viaggio’ di Costantino della Gherardesca a Pechino Express, reality show che torna su Rai 2 dal 9 settembre con otto nuove coppie di concorrenti e una nuova meta, Bangkok, da raggiungere passando per il Vietnam, la Cambogia, il Laos e la Thailandia (il percorso di Pechino Express 2).

Diciamo che per lui il peggio è passato: dopo aver percorso l’India e la Cina col nipote Barù (e con un aplomb invidiabile che li ha resi i veri protagonisti della scorsa edizione, tra sarcasmo e ironia), quest’anno Costantino viaggerà con mezzi più comodi e non sarà costretto a cercare ospitalità promiscua presso gli autoctoni. Cosa che non lo metterà al riparo dall’ansia, anzi. Fobico com’è pensa che la proposta di conduzione sia arrivata da Rai 2 come una forma di sadico contrappasso:

“Il direttore di Rai 2 Teodoli e Magnolia sanno delle mie fobie. Soffro di agorafobia, ho difficoltà a viaggiare, mi fanno paura gli aeroporti e quando squilla il cellulare. Con il tipico sadismo televisivo, mi avevano scelto per questo anche come concorrente”.

Beh, se Rai 2 e Magnolia son sadici, Costantino forse di masochismo: gli piacerà soffrire altrimenti non si spiega la scelta di accettare.

Di certo, ciò che non gli difetta è l’ironia. Intervistato dal Corriere della Sera, Costantino non manca di pizzicare i 16 protagonisti di questa seconda edizione: con la ‘scusa’ di elencarli e di presentarli ai lettori del quotidiano, ne ‘approfitta’ per prenderli un po’ in giro. E non dubitiamo che sia questa la cifra della sua conduzione.

Il principale bersaglio è Massimo Ciavarro, che peraltro approda a Pechino Express dopo un’Isola dei Famosi:

“Non ha mantenuto la freschezza di Eleonora Giorgi: sembra un lupo di mare con il colore della pelle di uno sciamano cherokee. Questa è forse la sua ultima chance. Sarà in coppia con il figlio, Paolo: lui piacerà alle ragazzine, il padre alla generazione della mamma di Corinne Cléry”.

Letto così potrebbe sembrare un commento a dir poco ostico, ma bisogna avere negli occhi la sua aria sorniona e nelle orecchie la sua tipica cadenza per dare alle parole il giusto senso e restituire tutto il tenore del bonario ‘sfottò’.

Nell’elenco dei concorrenti non manca di sottolineare una delle coppie più (in)attese dell’annata, quella composta da Corinne Cléry, 63 anni magnificamente portati, e dal fidanzato 29enne Angelo Costabile:

“Una storia meravigliosa: lei avrà… 70 anni? Lui, 25?  Ai più cinici potrebbe sembrare una signora attempata con un toy boy e invece no: è una grande storia d’amore”.

Quanto sia solida e affidabile lo vedremo in tv. Non manca, come lo scorso anno, un tocco di nobiltà e non solo alla conduzione (ricordate che l’anno scorso c’era il Principe Emanuele Filiberto a fare gli onori di casa, no?). La Marchesa Daniela Del Secco D’Aragona e il maggiordomo Gregory sembrano proprio chiamati per non far sentire la mancanza del binomio ‘Costantino-Barù’ che tanto piacque lo scorso anno. Ecco come li presenta il neo-conduttore:

“Lei sostiene di essere amica di entrambi i Papi e di essere intima di Giorgio e Clio Napolitano. Vuole dimostrare di non essere una nullafacente alla figlia, che chiama ‘La Marchesina’”,

e per dimostrarlo va in tv. Noblesse oblige.

Confessa poi che, tra i concorrenti di quest’anno, gli sarebbe paciuto far coppia con la campionessa di windsurf Alessandra Sensini perché

“sta spesso zitta”.

Ottimo. Diciamo che ha anche le idee chiare su chi avrebbe piacevolmente ‘spedito’ in Vietnam:

“La Pina con Augias. La Littizzetto, Vanna Marchi e un rapper a caso ma a torso nudo”.

Belle combinazioni, non c’è che dire. Risparmierebbe, invece, l’amico (e mentore) Piero Chiambretti (“Impossibile. Mangia solo spaghetti al pomodoro“) e ‘la mancata nipote’ Victoria Cabello, che ha avuto una relazione con Barù.

Ora che la seconda fatica a Pechino Express attende solo di essere messa in onda, c’è modo e tempo per pensare al futuro tv. Difficile che Costantino possa approdare a Sanremo, che non esita a definire “una colossale operazione di disinformazione musicale” (per quanto con Fazio ci potrebbe anche stare uno spazio di ‘contraltare dissenziente’). Il suo sogno è un altro:

Extreme Makeover Home Edition è il mio programma preferito. Sono forse l’unica persona che ha seguito tutte le puntate della versione italiana. Se mi chiedessero di condurlo? Sarei l’uomo più felice del mondo”.

Alessia Marcuzzi, occhio…

 

Foto | Pagina ufficiale FB

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Pechino Express

Pechino Express è un reality adventure/game prodotto da Magnolia per Rai 2.

Tutto su Pechino Express →