• Tv

Sky Arte HD: dal 1° novembre il nuovo canale di Sky

In autunno partiranno le trasmissione del nuovo canale di Sky dedicato all’arte, un palinsesto teso a valorizzare “il patrimonio culturale del nostro paese”.

di


Quante volte ci siamo sentiti dire che l’Italia ha un patrimonio culturale dal valore inestimabile ed in grado di primeggiare con quello di qualsiasi altro paese? Impossibile contarle. Cosa fa la televisione per promuovere questo patrimonio? Poco o nulla. Ora però pare che Sky abbia intenzione di “metterci una pezza”. Oggi è stato presentato il lancio di un canale omologo a Sky Arts HD presente nella piattaforma inglese BSkyB (in realtà in UK c’è anche Sky Arts 2). Il nome, senza molta fantasia, sarà Sky Arte HD e prenderà il via il 1 novembre 2012.

Si tratta di una scelta in controtendenza (Sky da qualche tempo ha smesso di rincorrere l’aumento dei canali a tutti i costi ed, anzi, ha proceduto a tagliare via qualche “ramo secco”), ma dal grande valore simbolico. Sky Arte HD vuole “dare visibilità” alla cultura del nostro paese “raccontandone le migliori espressioni in tutti gli ambiti”, senza porsi limiti: “dalla letteratura alla fotografia, passando per i festival, la musica, i cortometraggi, le arti digitali, la grafica e naturalmente la pittura e la scultura”.

A leggere queste dichiarazioni d’intenti non esattamente il tipo di canale pensato per raccogliere grossi ascolti, ma chiaramente indirizzato ad un pubblico di nicchia, a “coccolare” gli abbonati in ossequio allo slogan “Solo per te” che ci assilla negli spot in onda da mesi sulle reti Rai e sulle stesse reti di Sky.

Andrea Zappia, amministratore delegato di Sky Italia, ha detto:

Sky Arte HD è un nuovo esempio di come Sky contribuisce, in maniera concreta, allo sviluppo e alla crescita del Paese, continuando ad investire in un momento così delicato per l’Italia. Sky Arte HD racconterà l’esperienza delle arti e degli artisti italiani, dalle grandi star ai talenti emergenti, e seguirà sul terreno le grandi manifestazioni culturali. Darà così visibilità e notorietà ad un segmento straordinariamente prezioso della nostra società, che ci rende ogni giorno orgogliosi di essere italiani; una visibilità che, grazie a News Corporation, andrà molto oltre i confini nazionali. Questo canale dimostra ancora una volta come la pay tv contribuisca con i propri investimenti a portare più valore al mercato, trainando la crescita del settore per rispondere alla domanda di innovazione e di qualità che viene con sempre più forza dai consumatori.

L’AD sottolinea apertamente come Sky Arte HD sarà il simbolo di un’unicità della pay tv satellitare che si distingue (in positivo) persino rispetto alla programmazione ai palinsesti della tv pubblica che al ruolo di megafono di arte e cultura non dovrebbe mai rinunciare.