• Tv

L’esorcista, quasi pronta la serie tv (ed un altro telefilm sullo stesso tema)

Sean Durkin (“La fuga di Martha”) è al lavoro su una serie tv tratta da L’esorcista, mentre Don Murphy e Susan Montford stanno lavorando a The Exorcist Handbook

Si fa sempre più concreta l’idea di una serie tv tratta da “L’esorcista”, il romanzo di William Peter Blatty diventato nel 1973 il primo film horror nominato come Miglior film agli Oscar: Volture rivela, infatti, che Sean Durkin, regista e sceneggiatore de “La fuga di Martha”, sta lavorando ad un adattamento per la tv del racconto, prodotto da Roy Lee, già al lavoro su “The Departed” e “The Ring”.

Lo show sarà composto da dieci episodi e sarà una sorta di prequel della pellicola, dal momento che racconterà gli eventi che possono portare alla possessione del corpo di un individuo, e le reazioni della sua famiglia di fronte alla presenza demoniaca. Solo a questo punto, entrerà in scena Padre Damien Karras, interpretato nel film da Jason Miller.

Di conseguenza, non è certa la presenza degli altri due personaggi del libro e del film, Regan MacNeil e sua madre. Ignoto anche il canale che dovrebbe trasmettere la serie tv: lo show non è ancora stato acquistato da nessun network, nonostante l’interesse sia alto. Solo tra un paio di settimane dovrebbero esserci più notizie a proposito.

Come detto, si fa più concreta la realizzazione delle serie tv de “L’esorcista” dopo che, quasi tre anni fa, l’autore del libro e del film aveva dichiarato che aveva dovuto tagliare per motivi di spazio molti elementi che avrebbe voluto utilizzare per una serie a parte.

Lo show potrebbe però non essere l’unico telefilm su questo tema ad andare in onda: Don Murphy e Susan Montford stanno lavorando ad una serie tv tutta loro con al centro un altro esorcista, “The Exorcist Handbook”. “Non è un altro remake”, ha assicurato Murphy. “Avrà al centro un uomo che è diventato esorcista per aiutare la donna che ama. Sarà intenso e spaventoso”.