Comic-Con 2013: i panel di Helix, Vikings, Almost Human e Falling Skies (video)

Nella seconda giornata del Comic-Con 2013 di San Diego si è tenuto il panel dedicato alla seconda stagione di Vikings e quelli di presentazione di due serie matricole, Helix e Almost Human. Tutte le anticipazioni.

a:2:{s:5:"pages";a:4:{i:1;s:0:"";i:2;s:23:"Comic-Con 2013: Vikings";i:3;s:28:"Comic-Con 2013: Almost Human";i:4;s:28:"Comi-Con 2013: Falling Skies";}s:7:"content";a:4:{i:1;s:1670:"

Al Panel della nuova serie SyFy Helix erano presenti il creatore della serie, Ronald Moore, il presidente dei contenuti originali della rete, Mark Stern, il produttore esecutivo Steven Madea e lo sceneggiatore Cameron Porsandeh. Durante l’incontro è stato mostrato un brevissimo teaser trailer, perché la produzione inizierà la settimana prossima a Montreal.

Nel corso dell’incontro con i fan sono stati dati altri nomi di attori che prenderanno parte ai primi tredici episodi della serie: oltre al già annunciato Billy Campbell che interpreterà il ruolo del dottor Alan Farragut, vedremo anche Hiroyuki Sanada (vestirà i panni del centro di laboratorio di ricerca nell'Artico, Hiroshi Hitaki), Kyra Zagorsky (sarà la ex moglie di Alan, che non vede il marito da due anni) e Mark Ghanimé (sarà Ballesseros, l'uomo dell'esercito che collabora con il dottor Farragut).

Ron Moore non si è voluto sbilanciare più di tanto: “Nel primo episodio vedremo che si scatena un focolaio di qualcosa. I protagonisti si rendono conto che più vanno a fondo nell’indagine, più la loro ricerca può determinare il futuro dell’umanità.

La serie potrebbe essere come concezione simile ad American Horror Story, ovvero con una storia differente per ogni stagione. La decisione sarà presa in corso d’opera.

";i:2;s:2906:"

Comic-Con 2013: Vikings

Il cast di Vikings si è presentato per la prima volta al Comic-Con per parlare del successo della prima stagione della serie History e per anticipare cosa accadrà nella seconda stagione. Il creatore della serie Michael Hirst ha detto:

La prima stagione di qualsiasi show ti introduce i personaggi. Scopri come lo sceneggiatore e come l’attore chi è la persona che stai vedendo in video. Nella seconda stagione sai già molto di più sui personaggi… nella seconda stagione ci sarà molta più libertà. Tutti i personaggi principali nella seconda stagione dovranno fare grandi scelte e grandi sacrifici. Loro realizzeranno che qualsiasi sogno vogliano rincorrere, qualsiasi aspettativa vogliano concretizzare, comporta un sacrificio, a volte un sacrificio terribile… La seconda stagione sarà più grande e più bella della precedente: la posta in gioco diventa più grande. Gli eserciti diventano più grandi e la posta in palio è più grande. Sarà qualcosa di più grande per tutti, anche per me che sto ancora scrivendola.

L’attore George Bladgen (Athelstan) ha confermato il pensiero di Hirst:

Tutti i personaggi dovranno fare delle scelte davvero difficili. Mi sarebbe dispiaciuto se per Athelstan fosse stato semplice diventare un vero vichingo. Sono contento per come Michael ha sviluppato la storia. I ruoli più interessanti da interpretare sono quelli che hanno grandi conflitti interiori.

Jessalyn Gilsig ha parlato del futuro del suo personaggio, l’ex moglie del capo villaggio, Siggy:

Lei crede veramente di essere legittimata a regnare e farà tutto ciò che può pur di tornare sul trono. E con tutto ciò che può intendo dire tutto.

Travis Fimmel ha cercato di spiegare perché Ragnar ha tradito Lagertha:

Perché l’ha tradita? Perché era nel copione. Il mio personaggio avrà pensato che fosse un segno di Dio aver perso il bambino, così si preoccupa per la sua eredità e cerca di avere più figli possibili.

Katheryn Winnick ha provato ad immaginare come reagirà Lagherta quando scoprirà il tradimento:

Credo lo prenderà a calci nel di dietro.

La seconda stagione inizierà con un salto temporale, ma Hirst ha assicurato che i cliffhanger lasciati alla fine della prima stagione saranno tutti affrontati.

";i:3;s:1474:"

Comic-Con 2013: Almost Human

Al SDCC 2013 dopo l’anteprima dell’episodio pilota di Almost Human il creatore della serie JH Wyman, il produttore esecutivo Naren Shankar e i protagonisti della serie tra i quali Karl Urban e Michael Ealy, hanno parlato dello show.

Ricordiamo che Almost Human racconta di un futuro prossimo quando ai classici poliziotti vengono affiancati degli androidi che sono molto simili agli umani, tranne per il fatto che non provano emozioni. Karl Urban è il tenente Kennex della polizia di Los Angeles, un agente che ha un arto artificiale che collabora con Dorian un androide difettoso perché prova delle emozioni.

Shankar ha spiegato:

Abbiamo i casi della settimana che si occupano di crimini e di tecnologie future, ma al centro della storia ci sono gli esseri umani, il cast, le loro relazioni e come si occupano del mondo nel futuro.

J.H. Wyman ha aggiunto:

I personaggi vivranno in una sorta di realtà utopica creata grazie alla tecnologia e ai computer. Ma ci sarà anche l’altra faccia della medaglia. Ci sarà un lato oscuro, una realtà che andrà affrontata con prudenza.

";i:4;s:1030:"

Comi-Con 2013: Falling Skies

Al Panel di Falling Skies hanno partecipato gli attori Noah Wyle, Moon Bloodgood, Connor Jessup, Drew Roy, Colin Cunningham, Sarah Carter e Doug Jones, il produttore Remi Aubuchon e il produttore Greg Beeman.

La conferenza stampa non ha regalato clamorose anticipazioni sul proseguo della terza stagione. Grazie ai due video proposti in anteprima possiamo rivelarvi che: (ATTENZIONE SPOILER):

Nel prossimo episodio Tom, dopo essere stato torturato da Karen, si libererà e la ucciderà.

In uno dei restanti episodi della terza stagione Pope si getterà da un treno sparando ad un alieno.

";}}
  • shares
  • Mail