Italia Coast2Coast – Da domani sera, con il Trio Medusa e Laura Barriales

Parte domani sera, 10 maggio 2012 (sempre su Rai 2 come Super Club, ma in prima serata) Italia Coast2Coast, il programma condotto dal Trio Medusa e da Laura Barriales.

di


Il trio è reduce da una buona annata su Rai 2 al fianco di Victoria Cabello a Quelli che il calcio; la Barriales, invece, è stata messa in panca dopo una dimenticabilissima e breve esperienza da commentatrice all’Isola dei famosi 9. Peraltro, prima di lei era stato fatto il nome di Vanessa Incontrada, ma poi era arrivata la sostituzione. Dunque, la showgirl spagnola si gioca le sue carte insieme a Gabriele Corsi, Furio Corsetti e Gorgio Maria Daviddi.

Lo strano quartetto si raduna all’Auditorium RAI di Napoli per quattro puntate di uno show che, stando agli intenti, vorrebbe raccontare il mondo delle tv locali, delle radio e del web «con un taglio leggero e divertente» (sic), locuzione che vuol dire tutto e niente. Quindi, per capire di che si tratta occorrerà sintonizzarsi e dare un’occhiata.

Ospiti in studio della prima puntata saranno Diego Abatantuono e Massimo Boldi. I due sono vecchie conoscenze:

(dalla biografia ufficiale di Diego Abatantuono): Con Massimo Boldi, Mauro di Francesco, Faletti e Pocaro e altri, grazie a Jannacci e Beppe Viola, mettemmo su uno spettacolo: ”La tappezzeria” che riscosse molto successo e partecipammo al programma Tv. “Saltimbanchi si muore”


In un certo senso le carriere dei due ospiti sono iniziate un po’ come quei “fenomeni” che Italia Coast2Coast vuole raccontare (tutto ruotava intorno al Derby, locale Milanese di cui erano proprietari gli zii di Abatantuono, che si avvicinò proprio grazie a questo al cabaret), in una nicchia, con un pubblico ristretto. Se l’ultima apparizione televisiva di Boldi (ospite di Alfonso Signorini) è dimenticabilissima, chissà che questa reunion non possa far bene ai due e al programma. Staremo a vedere. Di certo, il Trio Medusa non sarà tenero.

Il pubblico, attraverso il sito del programma, può proporre i suoi fenomeni di radio e tv locali e del web preferiti.

Foto | © TM News

I Video di Blogo

Ninna nanna mortale, il trailer