• Tv

Imitazione Polverini, la Raffaele conferma: “Arrivata la notizia dall’alto”

Ad Un Giorno da Pecora Virginia Raffaele conferma che “dall’alto” si è preferito evitare la sua imitazione della Polverini.

di


Questa benedetta imitazione della Polverini sul palco del Concertone del 1 Maggio è stata bloccato o no? Il “giallo” può dirsi finalmente risolto grazie all’intervento di Virginia Raffaele durante la trasmissione di Radio 2 “Un giorno da pecora”. L’attrice ha detto, testualmente: “Ci sono stati un attimo di problemi, poi è arrivata la notizia ‘dall’alto’ e non si è più fatta“. Ora, qui si vogliono evitare fraintendimenti ed interpretazioni personali, questa è la frase esatta pronunciata dall’imitatrice (la potete riascoltare qui).

Per la serie “chi vuol capire capisca”. La Raffaele ha svelato questi “problemi” facendosi delle gran risate e decidendo di proporre un saluto della sua Polverini al programma radiofonico facendo venir fuori che alla fine il vero obiettivo della satira del pezzo che avrebbe dovuto interpretare non era la governatrice del Lazio, bensì la Lega Nord travolta dai recenti scandali.

Volevo fare solo un saluto a tutti e scusarmi con i militanti della Lega Nord. Perché io gli ho insegnato a magnà, con quel pranzo a base di pagliata che abbiamo fatto con Bossi, e mo’ quelli c’hanno presto gusto e ora si mangiano pure i lingotti, pure quelli digeriscono. Però il problema è che loro non sono capaci di mangiare, si sono fatti becca’ col sorcio in bocca. Hanno portato i soldi in Tanzania, ma io dico: che ce devi fa coi soldi coi soldi in Tanzania? Devi dà una mazzetta a Tarzan?

Cose che in Rai capitano, anche su RaiTre e anche “nell’era dei tecnici”.

Foto | © TM News