Stasera con… Direttamente dal passato il futuro “eccellente” del varietà di Rai1

Stasera con… Direttamente dal passato il futuro “eccellente” del varietà di Rai1

Ci eravamo chiesti tempo fa, se per la TV del futuro potesse avere un senso guardare alla televisione del passato, soprattutto ad un certo passato fatto di eccellenze. La risposta della Rai sembra essere affermativa, ma prima di parlare di questo, facciamo un tuffo nel passato della nostra televisione. Anno 1969, titolo del programma “Stasera”, regia di Antonello Falqui. Testi di Marcello Marchesi, Italo Terzoli, Enrico Vaime. Coreografie di Don Lurio, musiche di Bruno Canfora. Patty Pravo, Gianni Morandi, Adriano Celentano, le gemelle Kessler, Gina Lollobrigida e Gino Bramieri: questi erano i 6 protagonisti di altrettanti appuntamenti, che totalizzarono dal 10 maggio di quell’anno una media di 17,1 milioni di telespettatori, piazzandosi al quinto posto della top ten degli ascolti di quell’anno.

In ciascuna puntata di quello spettacolo il protagonista di turno intratteneva il pubblico in studio a casa, in una specie di one man show ante litteram, in cui venivano ospitati altri personaggi del mondo dello spettacolo “invitati” dal padrone di casa. Unica presenza fissa della trasmissione era Franca Valeri che attraverso i suoi personaggi, dava una pennellata ironica al programma, evidenziando i costumi del tempo. Parte proprio da qui la nuova scommessa della televisione pubblica, che affiderà a partire dal mese di gennaio del prossimo anno,ad una serie di personaggi del mondo dello spettacolo di oggi, le “chiavi” del Teatro delle Vittorie in Roma, che potrebbe tornare così ad essere il tempio dello show televisivo.

E’ previsto infatti nel sabato sera di Rai1 all’inizio del 2013 questo progetto televisivo che vuole tornare a mettere al centro del palcoscenico l’eccellenza, il talento, la bravura, espressa in tutte le sue sfaccettature. Nello spettacolo del 1969 sopra menzionato, vediamo che i protagonisti erano cantanti, ballerini, attori, nelle intenzioni della Rai c’è quindi la volontà di scommettere su questo programma dando questo spazio alle eccellenze del giorno d’oggi nei vari settori dello spettacolo. Il che non significa per forza replicare Celentano (per altro volato verso altri lidi) o lo stesso Morandi, ma andare a pescare nel mondo dello spettacolo dei nostri tempi anche personaggi emergenti che hanno molto da dire oggi, ma soprattutto domani. Per la presenza comica fissa che possa non far rimpiangere la grande Franca Valeri forse un’idea c’è già.

Virginia Raffaele (qui la sua fantastica “giorgiamaura) sarebbe assolutamente perfetta nel ruolo di protagonista fissa delle 5 puntate del programma, prima di diventare magari regina assoluta di una trasmissione, cosa per cui è ormai quasi matura, anche dopo l'ottima conduzione del concerto del primo maggio. L’appuntamento dunque per questo nuovo show televisivo è dal teatro delle Vittorie, nei sabati sera di Rai1 dal prossimo mese di gennaio.

  • shares
  • Mail