Fuori dal ring, la serie tv ambientata nel mondo del pugilato da stasera su Fox

Su Fox (canale 111 di Sky) Fuori dal ring, serie tv ambientata nel mondo del pugilato, con un ex pugile che per pagare i debiti deve prendere delle decisioni non semplici


Il mondo del pugilato torna in una serie tv, con “Fuori dal ring” (“Lights out”), in onda da questa sera alle 22:45 su Fox (canale 111 di Sky). Andata in onda lo scorso anno su Fx, si tratta di una storia di riscatto e di voglia di non perdere la propria dignità, anche quando i fatti della vita non sono a proprio favore.

Come molte storie di pugili che la tv ed il cinema ci hanno mostrato, anche qui il protagonista è alle prese con una dura scelta: Patrick “Lights” Leary (Holt McCallany) è un campione dei pesi massimi che, dopo essere svenuto sul ring durante un combattimento, decide di lasciare l’attività agonista, per tranquillizzare la moglie Theresa (Catherine McCormack), preoccupata per la sua salute.

Cinque anni dopo, la situazione è decisamente cambiata: Patrick è un bravo padre di famiglia delle tre figlie e gestisce la palestra del padre Robert (Stacy Keach) col fratello Jonny (Pablo Schreiber). Gli affari però vanno male, e Patrick ha sempre più debiti. Per risolvere i suoi problemi, inizia ad accettare una serie di incarichi da parte di Hal Brennan (Bill Irwin), criminale del luogo, nonostante abbia sempre cercato di non immischiarsi in attività illegali.

Fuori dal ring
Fuori dal ring, la serie tv Fuori dal ring, la serie tv Fuori dal ring, la serie tv

Il tutto, mentre il suo desiderio di tornare a combattere non si è mai placato. Patrick ha lasciato controvoglia e, nonostante sia ancora apprezzato dagli appassionati del pugilato, non si accontenta più della fama del passato e di interviste in televisione. Per questo, quando gli si presenta l’occasione di tornare sul ring, è tentato.

L’occasione, poi, è di quelle che potrebbero riscattare il suo orgoglio: combattere contro Richard Reynolds (Billy Brown), colui contro cui aveva lottato per l’ultima volta e che lo sfida a decidere definitivamente chi sia il migliore. La posta in gioco è alta: oltre alla voglia di tornare ad essere chi lo ha reso popolare, la possibilità è anche quella di guadagnare i soldi per estinguere i debiti.

Ma per Patrick c’è anche un altro problema: la demenza puglistica che gli è stata diagnosticata, ovvero un disordine neuropsicologico che riguarda molti pugili, e che lo porterà gradualmente ad avere problemi di memoria. Per questo, partecipare ad un altro incontro potrebbe essere letale.

“Fuori dal ring” è una serie fatta di scelte e di dubbi: da una parte, la necessità di una routine quotidiana, rassicurante e concreta, dall’altra il sogno di gloria quasi raggiunto e perso per un soffio. Il protagonista riesce ad interpretare la difficoltà di trovarsi ad un bivio e di non sapere cosa scegliere senza ferire nessuno.

Una serie interessante, “Fuori dal ring”, che però non ha avuto la fortuna sperata: lo show è stato chiuso dopo la prima stagione di tredici episodi, finendo ko per colpa dei bassi ascolti.



Fuori dal ring, la serie tv
Fuori dal ring, la serie tv
Fuori dal ring, la serie tv
Fuori dal ring, la serie tv
Fuori dal ring, la serie tv
Fuori dal ring, la serie tv
Fuori dal ring, la serie tv
Fuori dal ring, la serie tv
Fuori dal ring, la serie tv
Fuori dal ring, la serie tv