• Tv

Lo spot extra(vagante) di Sambuca Extra

Torna dopo un bel po’ di tempo anche la rubrica La Gazzetta dello Spot, che tanto mi è cara, per parlarvi di uno degli spot più curiosi della scorsa stagione televisiva (è infatti in programmazione dalla scorsa primavera), che da circa un mese è tornato “on air” (come si dice in gergo) sui maggiori circuiti

Il 7 formato da Sambuca Extra MolinariTorna dopo un bel po’ di tempo anche la rubrica La Gazzetta dello Spot, che tanto mi è cara, per parlarvi di uno degli spot più curiosi della scorsa stagione televisiva (è infatti in programmazione dalla scorsa primavera), che da circa un mese è tornato “on air” (come si dice in gergo) sui maggiori circuiti TV nazionali.

Sto parlando dello spot di Sambuca Extra Molinari, intitolato Unusual (ovvero “insolito”), che definire strano e assurdo è dir poco, ma lo è in un modo che a me piace, tanto da gradirne il passaggio televisivo (e giuro che la cosa non capita spesso).
Nello spot un uomo si sveglia ed è già vestito, va al bar e mentre vi si dirige tutto l’ambiente si comporta in modo strano: le lancette della sveglia girano al contrario, non prende l’ascensore ma è il palazzo a scendere direttamente a terra, c’è gente che si trova in ufficio ma l’ufficio si trova in spiaggia e tutto galleggia nell’acqua, così come i piedi dell’uomo che invece si trova alla fermata dell’autobus.

Giunto al bar (situato in un castello di sabbia) il protagonista ordina “il solito”, che naturalmente è Sambuca Molinari, che il barman subito versa nel bicchiere, ma il liquido scende formando un “7”. Questo per dare l’idea del nuovo spirito di Sambuca Extra.

Lo spot è stato ideato dall’agenzia CD’I ed è stato girato a Los Angeles con la regia di Motion Theory (Matthew Cullen e Grady Hall). La casa di produzione del filmato è la Mercurio Cinematografica. La colonna sonora è composta da un jingle originale di sapore elettronico dal titolo The Trick (autore Ashtray). Claim della campagna “Molinari Extra… vagante… originale… unica… extra”.