• Tv

Un giorno da Pecora su Rai News da oggi

Il programma radiofonico di Radio2 condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro in diretta tv anche sul canale allnews della Rai dal 2 aprile 2012.

di


La trasmissione radiofonica Un giorno da Pecora, condotta da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro, fonte inesauribile di chicche (come dimenticare la canzone dell’allora direttore di RaiTre in stand-by di RaiTre Di Bella dedicata a Ruffini?) è giunta al terzo anno di trasmissioni e viene “promossa” in tv.

A partire da oggi, appuntamento dalle 13.45 alle 15, il programma sarà in onda in diretta tv anche su Rai News, il canale all news della tv di Stato, oltre che su Radio2. Nessun cambio di formula (d’altronde le riprese video c’erano già, anche se finivano di solito “confinate” nello streaming su internet), ma la possibilità di sperimentare il format della “radio in tv” su un canale che già offre spazio ad altre incursioni radiofoniche (Caterpillar AM al mattino).

Sabelli e Lauro non possono che gioirne: “Dopo aver incalzato e ‘fatto incalzare’ di brutto i politici in radio e in diretta video sul web, e dopo aver cinguettato live su twitter le loro ‘chicche’, abbiamo deciso di portare le pecore anche sul piccolo schermo”.

Anche il direttore di rete, Flavio Mucciante, è soddisfatto della possibilità di mostrare in tv una delle punte di diamante della sua programmazione radiofonica:

Con la diretta quotidiana di Un giorno da pecora su Rainews quello che finora per Radio2 era stato un esperimento, con i live di ‘610’ trasmessi anche in video sulle reti Rai o la stagione radio-televisiva di Caterpillar, diventa serialita’ della radio in tv. Del resto, web e televisione sono oggi le autostrade sulle quali corre la radio, divenuta crossmediale. Uno scenario in continua evoluzione in cui RaiRadio2 e’ all’avanguardia con un forte progetto di palinsesto “on air”, che sperimenta inedite forme espressive nell’interazione continua con altri media, anche grazie alla ricca produzione di materiali extra audio-video su podcasting, social network e sul nuovo canale Youtube dedicato.