L'Europa League trasloca su Italia 2


L'interesse attorno all'Europa League nel nostro paese continua a non decollare. Cannibalizzata dalla Champions League la seconda competizione continentale per club viene snobbata anche dalle squadre italiane che vi si qualificano e la percepiscono da subito come un "fastidio" che rischia di compromettere il rendimento della squadra nel campionato. Un paradosso che ha prodotto come risultato la discesa nel ranking Uefa del nostro paese e la perdita della "quarta squadra" qualificata proprio alla tanto agognata Champions.

Mediaset detiene i diritti in esclusiva dell'Europa League e ha provato a proporla inizialmente su Italia 1 salvo poi decidere di lasciare la diretta delle gare alla pay tv Premium "retrocedendo" un match di un'italiana su Rete 4. Gli ascolti per nulla esaltanti accompagnati dai risultati per nulla soddisfacenti delle squadre del nostro paese (dopo l'eliminazione dell'Udinese non più rappresentato nella competizione) hanno indotto ad un ennesimo declassamento.

Dal prossimo giovedì 29 marzo le gare trasmesse in chiaro finiranno sul digitale terrestre di Italia 2, con tutta probabilità la prima trasmissione live di questa rete periferica della galassia digitale di Mediaset, anch'essa diretta da Luca Tiraboschi e costola della generalista Italia 1 che sarà utilizzata anche per gli eventi "non di punta" del Motomondiale che da quest'anno torna ad essere un evento non più "pay". Insieme alla diretta di una partita (quella di giovedì 29 sarà fra Schalke 04 e Athletic Bilbao) trasloca su Italia 2 anche il programma che ripropone tutti i gol della giornata condotto da Mino Taveri con il commento tecnico di Roberto Bettega.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: