La Certosa di Parma – Stasera e domani su Rai1 la miniserie con Alessandra Mastronardi e Rodrigo Guirao Diaz

La miniserie in due puntate prodotta da Rai e France Télévisions, in onda il 4 e 5 marzo su Rai1


Non è la prima volta che de La Certosa di Parma, il celebre romanzo di Stendhal, ne viene realizzata una versione televisiva. Eppure, se ben trasposta, la storia risulta appassionante e senza tempo, adatta anche ai giorni nostri. Quella che Rai1 manderà in onda questa sera e domani in prima serata porta la firma di Cinzia Th Torrini ed è una coproduzione italo-francese che coinvolge le emittenti pubbliche RAI e France Télévisions, case di produzione dei due paesi (l’italiana Tangram Film e le francesi JNP France Films e Aprime), una team di sceneggiatori e un cast internazionali.

Tra i protagonisti troviamo Marie Josée Croze, Rodrigo Guirao Diaz, Hippolyte Girardot, Alessandra Mastronardi e François Berleand. Alcuni di loro, come avrete potuto notare, sono dei volti già molto noti della fiction nostrana. Rai1 sarà la prima televisione a mandare in onda la miniserie, che in Francia sarà trasmessa invece in autunno.

La regista racconta:

E’ stata una operazione produttiva durata anni, una vera prima coproduzione al 50% tra Francia e Italia. Ho avuto produttori importanti sia italiani che francesi che mi hanno permesso di realizzare un lavoro di alta qualità produttiva. La realizzazione di questo film è stata fortemente voluta anche dal direttore Fabrizio Del Noce, abbiamo avuto il privilegio di poter girare negli stessi luoghi che ha conosciuto e descritto Stendhal, nei castelli e nei palazzi di Parma, Bologna, Reggio e Piacenza.

La Certosa di Parma
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma


E ancora, a proposito della realizzazione:

Abbiamo cercato con la scenografia di ricreare quelle magiche ambientazioni, grande il lavoro dei costumi che sono in gran parte realizzati su misura con un’attenta ricerca dei colori e tessuti. Quelli di archivio vengono dalle migliori sartorie d’epoca, Peruzzi e Tirelli per l’Italia, ma anche da Spagna, Vienna e Londra. E’ stata consultata una grande documentazione per le acconciature dei capelli, non solo per le donne ma anche per gli uomini. Una nota particolare è che Stendhal l’ha scritto in 52 giorni, noi lo abbiamo girato in 52 giorni.

La prima puntata inizia sul Lago di Como, al castello di Grianta. Nella primavera del 1815 il giovane ed idealista Fabrizio Del Dongo scappa di casa per unirsi alle truppe che Napoleone ha riunito dopo essere fuggito dall’Isola d’Elba. L’unica a condividere la passione del giovane per gli ideali napoleonici e ad agevolarne la fuga è sua zia Gina, affascinante sorella minore del marchese Del Dongo (padre di Fabrizio), e vedova del conte Pietranera, morto in duello proprio per difendere l’imperatore corso.

Quando il marchese scopre la bravata di Fabrizio, temendo di essere accusato di tradimento dagli austriaci, accetta il suggerimento dell’altro figlio Ascanio, e lo denuncia alla polizia. L’avventura di Fabrizio dura poco poiché Napoleone viene subito sconfitto a Waterloo. Per il giovane, che viene ferito nella confusione della battaglia, è la fine di tutti i sogni di gloria e libertà.

Tornato a Grianta, ferito e braccato, Fabrizio viene soccorso dalla zia, che lo medica e lo nasconde nelle sue stanze. Nel rivederlo, la donna capisce di provare per il ragazzo un amore viscerale che va ben al di là del legame familiare…

La Certosa di Parma
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma

I Video di TvBlog