Andrea Cocco contro il Grande Fratello 12: «Sleale» l'ingresso di ex concorrenti

Andrea Cocco contro il Grande Fratello

Andrea Cocco si schiera contro il Grande Fratello, dopo averlo difeso qualche tempo fa. E lo fa, nuovamente, attraverso il suo profilo Facebook, parlando del "reload" di tre ex concorrenti: Cristina Del Basso, Ferdinando Giordano (che Cocco sconfisse in finale al Grande Fratello 11) e Patrick Ray Pugliese (cui seguiranno altri ingressi). L'ex gieffino usa parole dure a proposito di questa scelta.

«Mi sento di rendervi partecipi di ciò che provo dopo che mi hanno riferito cosa è accaduto nella scorsa puntata. Mi ero ripromesso di non entrare nelle beghe di questa nuova edizione del Grande Fratello che ho difeso, dopo aver visto una puntata fatidica [quella in cui Rudolf Mernone ha lasciato la casa, ndr]. Io trovo scandaloso e irrispettoso verso chi è dentro la casa e chi fuori, ciò che è successo l’altro ieri.

Mi spiego: innanzitutto posso solo immaginare come si siano sentiti gli inquilini della casa che dopo tre mesi e mezzo si ritrovano ex-concorrenti dentro. Tralasciando il discorso che la loro occasione già l’hanno avuta, lo trovo veramente sleale.

I nuovi concorrenti sono stati lì per tutto questo tempo a giocarsela, io so bene cosa vuol dire stare lungamente lì, e ora si ritrovano dei “vecchi” che già conoscono il gioco ed in più entrano belli freschi con tanto di fanpage a seguito.

Andrea Cocco contro il Grande Fratello

Avrebbe avuto senso se ci fosse stata un edizione di tutti ex-concorrenti , ma così risulta un ibrido dove chi ha vissuto li dentro fin’ora ha praticamente perso.

Tralasciamo poi il discorso dell’esterno... e tutti quelli che hanno fatto il provino per entrare? Staremo a vedere cosa faranno in seguito, spero che chiariscano I miei dubbi di spettatore occasionale.»

Le esternazioni di Cocco non riguardano dunque i tre concorrenti nello specifico, ma l'idea stessa di buttare nella mischia, a contendersi la vittoria finale, personaggi che hanno già vissuto l'esperienza del Grande Fratello (idea che, come abbiamo ipotizzato al momento dell'annuncio, serviva a tentare di rimescolare le carte, di costruire qualche dinamica interessante e, probabilmente, a sopperire a un casting davvero carente).

Il ragionamento sembra piuttosto coerente: Andrea Cocco si dimostra una persona che ha un suo modo di vedere le cose, difende quando pensa sia il caso e, in caso ci sia da attaccare, lo fa. Affondando in maniera logica e razionale una scelta che non trova ragion d'essere nella natura del gioco-reality.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: