Amici 11, Alessandra cacciata senza pietà: “Qui si premia la nullafacenza”. Gerardo graziato perché bello e dannato

Scoppia il caso di Gerardo, il belloccio che piace alle ragazzine e fa i suoi comodi.


Gli epurati, nella vita come in tv, sono sempre quelli che hanno meno da perdere. Così Alessandra Procacci, cacciata quest’oggi senza pietà da Amici, rivela – pur con l’astio di chi rosica per l’eliminazione – una grande verità sulla trasmissione.

La ragazza è stata rinnegata all’esame di sbarramento dalla sua coach, Mara Maionchi, che all’improvviso l’ha trovata non all’altezza del serale. Il tutto è accaduto, guarda caso, dopo che la ragazza non è finita sabato scorso neanche tra le prime 200 posizioni di iTunes. Peccato che – dopo settimane in cui non si è mai esibita – le sia stata affidata la cover L’amore che conta Il mio giorno migliore, singolo recente di Giorgia che di certo nessuno comprerebbe cantato da un’altra. Nella logica del “vendere a tutti i costi e basta” di Amici il bel canto di Alessandra era quindi diventato un ostacolo.

Come se non bastasse, Alessandra è stata vittima di un esperimento alquanto discutibile, che ha visto alcuni ragazzi presi a caso (?) dal pubblico sottoposti a una prova di riconoscimento vocale. Puntualmente tutti hanno riconosciuto la voce di Claudia-Paperina, una delle macchiette di quest’anno, mentre più d’uno ha scambiato Alessandra per Lidia. Alessandra, a questo punto, si è ribellata, opponendosi con coraggio alle critiche di Rudy Zerbi sulla sua fantomatica mancanza di personalità:

Amici, Gerardo va avanti perché figo


Amici, Gerardo va avanti perché figo
Amici, Gerardo va avanti perché figo

“E’ assurdo questo esperimento. Tra un po’ neanche sanno che Alessandra sta ad Amici, ho cantato due volte a distanza di un mese e mezzo. Come fanno a ricordarsi di me? Perché una che ha il timbro particolare vuol dire essere personali? Ci sono cantanti che non hanno un timbro così particolare, eppure si riconoscono”.

Le proteste non sono servite: Alessandra è stata fatta fuori nell’anonimato del daytime, come tanti altri suoi colleghi vista la moria della classe di canto. Subito dopo negli spogliatoi ha sparato a zero sul programma, con motivazioni più che condivisibili:

“Questo viene premiata, la nullafacenza. Perché ho studiato i testi sino alle due notte? Spero che Gerardo non faccia un cazzo dall’inizio alla fine, spero che se lo tengano visto che l’hanno voluto. Lo sappiamo che non fa un cavolo. C’è un’altra che è anonima, Lidia, visto che mi hanno scambiato tutti per lei”.

Alla fine, forse, ha peccato leggermente di presunzione:

“Mi rimpiangeranno un giorno, quando canterò insieme a Beyoncé”

In tutto questo, il vero scandalo di Amici 11 è Gerardo, che con i suoi occhioni chiari da gran figo, la personalità strafottente e una voce del tutto stonata è balzato ai primi posti di iTunes. Ecco il solito idolo delle ragazzine con cui Amici tira a campare, ma per colpa di cui continuerà a non fare il salto di qualità. Con lui si è giunti a un livello talmente basso, che in confronto Marco Carta era Frank Sinatra. E poi ci si meraviglia se, a fare confronti con il livello alto di X Factor persino tra i minorenni, Amici impallidisce.

Inizialmente Gerardo era stato messo in sfida, dopo l’ennesimo provvedimento disciplinare a suo carico. Puntualmente viene sempre graziato, visto il testa a testa con Grazia Di Michele dalla polemica assicurata, e ora il primato nelle vendite potrebbe togliergli la maglia rossa. Questo è un insegnamento consono per una “scuola di talenti”?

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Amici è un talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, andato in onda, per la prima volta, nel 2001.

Tutto su Amici di Maria De Filippi →