• Tv

Messaggio di fine anno di Giorgio Napolitano – Rai, Canale5 e La7

La diretta del 31 dicembre alle 21.30: il Presidente della Repubblica fra “Re Giorgio” e le telefonate della Merkel. Prudente ottimismo?

di


All News a parte, quest’anno il tradizionale Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica sarà trasmesso in diretta da ben 5 canali generalisti: oltre alle tre reti Rai unificate, si collegheranno con il Quirinale per mandare in onda le parole di Giorgio Napolitano Canale5 e La7. Si potrà vedere anche in HD sul canale 501 o in streaming.

L’appuntamento, che si rinnova ogni anno, è per domani, sabato 31 dicembre alle 20.30. Su RaiTre il messaggio sarà tradotto simultaneamente anche nella lingua dei segni per i non udenti, e sottotitolato alla pagina 777 di Televideo.

Nelle province di Bolzano e di Trento il messaggio verrà tradotto in tedesco; in Friuli Venezia Giulia in sloveno.

Le parole del Presidente della Repubblica giungeranno in un momento decisamente particolare per la situazione politica italiana e per la figura di Napolitano stesso: dall’incoronamento come Re Giorgio da parte del New York Times alla ricostruzione di oggi del Wall Street Journal, secondo il quale Napolitano non avrebbe fatto altro che rispondere a una pressione da parte di Angela Merkel – la cancelliera telefona, il Presidente reagisce. Il Quirinale ha smentito qualsiasi richiesta diretta, ma ha ammesso la telefonata -, la figura del Capo dello Stato riceve sempre molta fiducia da parte del “popolo”, ma ha comunque luci ed ombre, per quanto in pochi vogliano ammetterlo.

A meno di colpi di scena, è facile prevedere che Napolitano non farà che confermare quanto già detto nei giorni passati: (viva e vibrante) soddisfazione per la reazione degli italiani alla fase difficile (sic), richiami alla coesione sociale, inviti ad accettare i sacrifici, messaggi prudentemente ottimistici per superare la crisi e la fase di emergenza.