TvBlog consiglia: Noi Credevamo di Mario Martone su Rai3

noi credevamo
Rai3 manda in onda questa sera alle 21.00 un prima visione particolarmente interessante. Si tratta del il film Noi credevamo, diretto da Mario Martone, uscito nelle sale a fine 2010 e piuttosto apprezzato dalla critica (ne parlano approfonditamente i cugini di Cineblog). Il film è liberamente ispirato al romanzo omonimo di Anna Banti e a vicende storiche realmente accadute e a curare la sceneggiatura è stato il regista insieme a Giancarlo De Cataldo.

Presentanto alla 67esima Mostra del Cinema di Venezia, il lungometraggio, articolato in 4 capitoli (“Le scelte”, “Domenico”, “Angelo” e “L’alba della nazione”), racconta la storia di tre ragazzi del Cilento: Salvatore, interpretato da Luigi Pisani; Domenico, col volto di Luigi Lo Cascio e Angelo, interpretato da Valerio Binasco. Nel 1828 scelgono di partecipare al movimento “Giovine Italia”, fondato da Giuseppe Mazzini. In seguito a questa decisione le loro vite prenderanno direzioni e strade diverse.

Seppure in una forma abbastanza romanzata, più simile ad una fiction che ad film da sala cinematografica, il film racconta la storia dell’Unità d’Italia e il coraggio di giovani e ragazzi che, grazie ai loro slanci patriottici, hanno permesso la riunificazione del nostro paese. Nel cast, tra gli altri, anche Renato Carpentieri, Michele Riondino, Toni Servillo (Giuseppe Mazzini), Luca Barbareschi e Luca Zingaretti (Francesco Crispi).

Il film ha vinto 7 premi su 13 candidature ai David di Donatello 2011 e ricevuto il Nastro dell'anno ai Nastri d'argento 2011. Nel 2011 gli è stato assegnato il premio Alabarda d'oro per il miglior film e la miglior sceneggiatura. Al termine della messa in onda - , è prevista un’intervista del direttore di Rai3 Antonio Di Bella al regista Mario Martone.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: