E se Endemol dicesse no?

Fumata bianca, si è detto ieri. Teo Teocoli al timone della fortunata barca di Affari Tuoi, bene. Ma resta una piccola formalità da sbrigare, insignificante quanto si vuole, percarità, ma che richiede un altro conciio, più lungo, dove Del Noce non figura fra gli elettori. La Endemol deve dare il suo benestare al nome del

Fumata bianca, si è detto ieri.
Teo Teocoli al timone della fortunata barca di Affari Tuoi, bene.
Ma resta una piccola formalità da sbrigare, insignificante quanto si vuole, percarità, ma che richiede un altro conciio, più lungo, dove Del Noce non figura fra gli elettori. La Endemol deve dare il suo benestare al nome del conduttore. Il tormentone dunque non è ancora finito.

Proviamo a ricostruire uno scenario forse improbabile ma sicuramente possibile. I signori Endemol dicono no. A questo punto si profilerebbero all’orizzonte due possibili strade.
1) La Rai accetta di buon grado la cosa – del resto sono loro che hanno firmato quel contratto lì – e cerca un altro conduttore che faccia al caso suo e che soddisfi Endemol. Ma a quel punto può solo sperare di trovarlo, onde evitare un braccio di ferro infernale fra network e producing, che porterebbe chissà dove.
2) La Rai insorge, vuole imporre Teocoli, ché a casa nostra non si fanno comandare gli altri. E a quel punto Endemol ritira il format e tanti saluti, cosicché ce lo ritroviamo bello e pronto per Mediaset e Paolino Bonolis.

Fantascienza? Forse. E in tutto ciò, che fine hanno fatto le voci pre-estive che volevano Mediaset interessata all’acquisto di Endemol?

I Video di TvBlog