• Tv

Hate something, change something

Un post di duplice interesse. Per Il TvBlog e per l’AutoBlog. Si parla di spot, con il pretesto del Film Gran Prix di Cannes. La Honda ci ha abituati in passato a straordinari filmati pubblicitari, che la televisione ha, immancabilmente e per ovvie ragioni di tempi commerciali, deturpato con i suoi tagli. Ne ricordo uno

Grrr - ScreenshotUn post di duplice interesse. Per Il TvBlog e per l’AutoBlog. Si parla di spot, con il pretesto del Film Gran Prix di Cannes. La Honda ci ha abituati in passato a straordinari filmati pubblicitari, che la televisione ha, immancabilmente e per ovvie ragioni di tempi commerciali, deturpato con i suoi tagli. Ne ricordo uno su tutti, decisamente fuori dal comune: guardatelo, scaricatelo e riguardatelo ancora, questo incredibile spot della Accord. Buono al 606° ciak, non so se mi spiego. Ma veniamo ai giorni nostri.

Il nuovo spot della Honda è una straordinaria trasposizione visiva dello slogan, estremamente azzeccato: Hate Something, Change Something. L’odio può essere qualcosa di buono? Pare proprio di sì.

Non a caso, l’animazione – dal titolo Grrr – ha stravinto il Film Grand Prix di Cannes, consolando così i creativi Honda dalla delusione. Lo spot della Accord infatti, incredibilmente, non vinse nulla.
L’oggetto della pubblicità è il nuovo motore Diesel Honda che, in questa animazione – molto ben realizzata sotto tutti i punti di vista, ma purtroppo al momento scaricabile a bassa qualità – viene ben accettato da quella natura che odiava, poco prima, i suoi antenati. Uno spot da vedere, una bella operazione creativa.

Se, grazie a questo post vi foste improvvisamente appassionati agli spot di auto, vi suggerisco un’occhiata – per il momento, già che ci siamo – all’archivio Honda. E, tanto per cominciare a seminare qualche altra marca, a questo spot della Golf GTI.
Seguono, come di consueto, screen-shot.


I Video di TvBlog