Daniela Rosati, Tutto benessere cancellato per ritorsioni politiche

daniela rosati
Avevamo lasciato Daniela Rosati prendere i voti come suora oblata, promettendo nella trasmissione Se... a casa di Paola di tornare in autunno su RaiUno.

Mentre lei era in piena "conversione", a sostituirla nella collocazione del sabato mattina primaverile è stata Georgia Luzi, con il programma 7+. Alla ripresa della stagione tv, però, la storica trasmissione dell'ex moglie di Galliani, Tutto benessere, non è stata confermata (al suo posto va in onda Dreams road).

La conduttrice parla di vera epurazione su Vanity Fair, con il suo consueto afflato mistico:

"E' successo tutto in una delle ultime puntate. Il tema era l'influsso del tradimento sulla salute. Ospite Vittorio Sgarbi, che ha insistito sui tradimenti ricevuti da Berlusconi in Parlamento: quelli di Fini, in particolare.

Io ho cercato di tamponare la verve di Vittorio. Ma certi capi mi hanno detto che se non tagliavo dalla puntata 'la parola Fini' - che poi non è una parola - sarebbe stata la rovina. Così è stato. A maggio la trasmissione era in palinsesto e ad agosto è stata annullata".

Funziona così nella tv di stato. E alla Rosati non rimane che appellarsi alla sua fede:

"Ho avuto vertigini, un malessere profondo. Volevo capire perchè la Luce, tredici anni fa, mi avesse guidato a lasciare la Fininvest, dove stavo bene, per andare in Rai dove sono stata male. Sono stati 13 anni di massacro, tra mobbing e violenze verbali, a volte anche fisiche. Sono finita cinque o sei volte all'ospedale con i sintomi dell'infarto. Lì, in Rai, sembra ci siano gli indemoniati".

Ora la conduttrice vorrebbe tornare a Mediaset, dove infatti l'abbiamo vista spesso ospite di Barbara d'Urso. Il suo desiderio? Dare più spazio ai temi religiosi in televisione. Intanto prega per Berlusconi:

"Io che vivo nella castità non posso condividere le sue scelte. Chi è senza peccato scagli la prima pietra. E poi una buona confessione lo può salvare. Io, del resto, prego sempre per lui, tutte le mattine. E' stato Sant'Andrea a dirmi di farlo perché fosse illuminato dalla Grazia".

Con l'ex premier dice di aver passato i momenti più belli della sua vita a fine anni Ottanta, tra vacanze in Sardegna e cene varie:

"Lo vedevo dolce con sua moglie Veronica. Con me era attento. Una sera mi ha visto triste, dimagrita, il Dottore ha voluto imboccarmi: diceva che dovevo reagire, mangiare. E' una persona ottima, e anche di Fede".

Che la pace sia con lei.

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: