Ezio Greggio su Sorrisi e Canzoni

Dopo i piccoli passi falsi di qualche settimana fa (ricorderete la brutta intervista a Barbara D’Urso e la copertina dedicata a Pamela Prati), Sorrisi e Canzoni TV torna all’antico splendore con un’intervista interessante e ricca di spunti ad Ezio Greggio. C’è da dire che il personaggio in questione, contrariamente ai citati predecessori, è garanzia di

Ezio GreggioDopo i piccoli passi falsi di qualche settimana fa (ricorderete la brutta intervista a Barbara D’Urso e la copertina dedicata a Pamela Prati), Sorrisi e Canzoni TV torna all’antico splendore con un’intervista interessante e ricca di spunti ad Ezio Greggio. C’è da dire che il personaggio in questione, contrariamente ai citati predecessori, è garanzia di simpatia e spontaneità; il risultato pertanto non poteva che essere buono.

Greggio parla innanzitutto della 19° edizione di Striscia la notizia: sarà lui, affiancato da Michelle Hunziker, ad aprire le danze il prossimo 25 settembre.
Proprio parlando della simpatica Michelle, giustifica il loro affiatamento in questo modo:

Forse perché è la prima volta in vita mia che lavoro con una racchia.
L’ha mai vista prima del trucco? È una cosa impressionante… Non ha un punto del corpo che non sia stato ritoccato.

Terminata la conduzione della Hunziker, Striscia vedrà il ritorno di Enzo Iacchetti e, successivamente, con molta probabilità quello di Franco Neri e di Ficarra e Picone, anche se Greggio annuncia delle novità, sulle quali però non vuole sbilanciarsi:

Ci saranno novità, ma è ancora presto per parlarne. Poi, Antonio Ricci ha ancora la testa su “Cultura moderna”


Il conduttore non risparmia i complimenti a Teo Mammucari:

Teo Mammucari è ormai un altro di famiglia, bravissimo. Oggi in tv c’è una serie di tromboni travestiti da simpatici, invece lui va lì e si diverte davvero. Infatti funziona sempre, con le veline, con le velone e persino con la cultura

…ma non risparmia nemmeno le critiche ai reality-show:

Li guardo a pezzettini, ma solo per far battute durante “Striscia”. Guardi, ora uso un giro di parole: a me quelle trasmissioni lì fanno…

…e ad Amadeus:

Il quiz è un genere nobile, Amadeus è bravissimo, è uno molto tagliente, soprattutto se ti avvicina con il naso! Solo i grandi sanno fare i quiz.

Contemporaneamente all’inizio della nuova stagione di Striscia, Greggio smetterà per qualche settimana di fare solamente il comico e diventerà il protagonista del nuovo film di Pupi Avati, scritto appositamente per lui. Una novità per il conduttore, che abbiamo sempre visto al cinema in ruoli più divertenti o – permettetemi – sciocchi. Quello del cinema è sempre stato il suo più grosso pallino, ma come dimenticare i flop di Killer per caso o Il silenzio dei prosciutti?
Cinema a parte, Ezio Greggio rimane un personaggio che alla tv ha dato tanto e che spero continui a farlo anche in futuro. Ed oltre agli impegni televisivi, spero continui ad occuparsi anche dell’associazione da lui fondata – l’ho appena scoperto leggendo il suo sito ufficiale – per l’aiuto dei bambini prematuri. Un’iniziativa lodevole, se si pensa che l’intero ricavato dei libri da lui scritti viene donato agli ospedali pediatrici o utilizzato per comperare specifiche apparecchiature, senza costi di gestione e senza trattenute di alcun tipo.

Ultime notizie su Striscia La Notizia

Striscia la notizia è lo storico tg satirico di Canale5, che presidia l'access dell'ammiraglia Mediaset dall'11 dicembre 1989 (dopo aver debuttato su Italia il 7 novembre del 1988).

Tutto su Striscia La Notizia →