RaiUno – Divertimento, formato famiglia

Estate, tempo di repliche e pochi spot, lo sappiamo bene. E anche tempo di promo per le reti, che anticipano la stagione che verrà. Il trailer di RaiUno punta su pochi elementi fondamentali: i pacchi di Affari Tuoi – senza volti di conduttori, nonostante la voce quasi certa Flavio Insinna. La storia ha insegnato che

di

RaiUno Estate, tempo di repliche e pochi spot, lo sappiamo bene. E anche tempo di promo per le reti, che anticipano la stagione che verrà.
Il trailer di RaiUno punta su pochi elementi fondamentali: i pacchi di Affari Tuoi – senza volti di conduttori, nonostante la voce quasi certa Flavio Insinna. La storia ha insegnato che con i pacchi non si può mai sapere -, Ballando Con le Stelle (Carlucci confermata), il Treno dei Desideri (Clerici, manco a dirlo), Morandi che ritorna con uno show di prima serata.
Il montage ha persino del piacevole a vedersi, se non ci si dedica all’arte della tetrapiloctomia e se non si scende nel merito dei contenuti.
E’ al momento dello slogan che vengono i brividi. La voice over recita: “Divertimento formato famiglia”, così, tutto d’un fiato. Un po’ triste, privo di originalità, ma fedele specchio del prodotto. Ma il problema viene quando il claim lo si legge anche, scritto in grafica: “Divertimento, formato famiglia”.
Brividi, per quella virgola in più che ci rivela che cosa? Un misunderstanding fra il creativo e la voice over forse. Che cambia la forma, non la sostanza di quello che i responsabili promo e palinsesti ritengono debba essere il divertimento formato famiglia, brand e obiettivo un po’ retrò del Primo Canale.