• Tv

Morto Aldo Izzo, spalla di Chiambretti

Chiunque abbia visto una trasmissione con Piero Chiambretti, avrà visto di conseguenza anche Aldo Izzo, la sua spalla, colui che il presentatore ha sempre portato con sè nei vari “spostamenti” televisivi dall’89 in poi, anche nella parentesi sanremese. Un ometto piccolo, dal viso simpatico e dalla parlata napoletana nonostante il trasferimento a Milano a soli

Aldo IzzoChiunque abbia visto una trasmissione con Piero Chiambretti, avrà visto di conseguenza anche Aldo Izzo, la sua spalla, colui che il presentatore ha sempre portato con sè nei vari “spostamenti” televisivi dall’89 in poi, anche nella parentesi sanremese. Un ometto piccolo, dal viso simpatico e dalla parlata napoletana nonostante il trasferimento a Milano a soli 13 anni.
A quanto si legge su Il Giornale, Izzo si è spento dopo una lunga malattia a 58 anni.
Continuerà però ad essere in tv per tutta l’estate su Markette Doppio Brodo, tutte le sere alle 20.35 su La7.
Per quanto sia stato un personaggio “secondario”, come spalla è sempre stato fondamentale per Chiambretti. Trasmissioni come Markette o Chiambretti c’è funzionano proprio per la presenza di personaggi di questo tipo – spesso poco apprezzati -, sui quali il conduttore si può appoggiare per fare una battuta o per fingere uno “sfogo”.