L'Italia sul Due - dal 12 settembre con Milo Infante e Lorena Bianchetti

bianchetti infanteDopo l'Italia allo Specchio di Francesca Senette e il Pomeriggio sul Due a tutto gossip della Balivo, RaiDue rispolvera il marchio l'Italia sul Due (e non Magazine sul Due, come girava voce all'inizio). Un brand ormai consolidato, portato al successo dalla coppia Milo Infante e Monica Leofreddi e andato in onda l'ultima volta due anni fa (in versione ridotta dopo Il Fatto del giorno di Monica Setta) con la stessa copia composta da Milo e Lorena Bianchetti.

I due si ritroveranno a dividere la conduzione da domani, alle 14.00, su RaiDue. Intervistato da Radiocorriere Tv, ecco le impressioni di Milo alla vigilia della nuova stagione:

"La vera novità è un ritorno al passato. Ci è stato chiesto di abbandonare la cronaca e tornare alla famiglia e alla società. L’anno scorso le tv hanno abusato, in alcuni casi in modo morboso, della cronaca. La nostra sfida di quest’anno sarà di riprendere temi come la famiglia e la società e raccontarli in modo interessante. A differenza di altre trasmissioni, i nostri ospiti saranno sempre diversi, anche se fisiologicamente ci potrà essere chi interverrà più di una volta, ma non ci sarà nessun primus inter pares."

A proposito del ventilato programma di cronaca, che Infante avrebbe dovuto condurre in prima serata su RaiDue, il conduttore sembra deciso a proporlo (a maggior ragione visto il cambio di linea editoriale al pomeriggio):

"Vorrei condurre un programma di approfondimento legato alla cronaca. Programma che in verità su Rai2 manca. Non so se il direttore D’Alessandro ha in mente qualcosa del genere, ma è un tipo di trasmissione che altre emittenti hanno e che, secondo me, interessa il pubblico, che vuole l’informazione, non tanto il talk show politico, quanto l’approfondimento di cronaca in senso stretto. Se Rai2 si cimenterà in questo campo, credo che troverà terreno fertile".

Dal canto suo Lorena, dopo un anno di ridimensionamento nello studiolo-sgabuzzino, ha grandi propositi:

"Inoltre ci saranno degli spazi separati per me e per Milo, delle specificità. Insomma, non saremo sempre insieme come l’anno passato. Poi, una nuova scenografia, un nuovo taglio, nuovi contenuti. Tantissime cose nuove. Vorremmo essere una trasmissione 'rivoluzionaria', che dice cose scomode trattando anche temi come la pedofilia, la disoccupazione e altro ancora di cui difficilmente si parla nei contenitori pomeridiani. Non mancherà lo spettacolo".

La trasmissione, quindi, tornerà a occuparsi di costume e società come ai suoi esordi. Approfondirà, infatti, le tematiche dei valori e degli stili di vita reali, con attenzione al ruolo della famiglia e all’educazione dei figli.

Nella prima parte si occuperà dell’attualità sociale con un talk che vedrà la partecipazione di numerosi ospiti. Nella seconda parte, invece, la trasmissione avrà una struttura fatta di racconti e approfondimenti sui temi scelti con particolare attenzione al ruolo della donna, alle nuove generazioni, alle loro attese e all’emergenza educativa.

“L’Italia sul 2” è un programma di Roberto Milone, Vito Sidoti, Sonia Petruso, Manuela Cimmino e Michele Presutti. La regia è di Barbara Silibello.

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: