Mauro Masi - In Rai la privatizzazione non serve

Mauro Masi - In Rai la privatizzazione non serve

Mauro Masi, che ha definito la sua uscita dalla Rai come una liberazione, dice la sua, sobriamente, su Italia oggi e Milano Finanza a proposito delle insistenti voci che vorrebbero una Rai privata. E forse, per qualcuno, le affermazioni di Masi saranno sorprendenti.

Primo, dice l'ex d.g. Rai, non è assolutamente detto che privato sia meglio di pubblico:

Per restare in Italia e solo per fare un esempio, è ormai un dato acquisito che molte strutture ospedaliere pubbliche sono di gran lunga più efficienti e meglio gestite di gran parte delle cliniche private

Secondo, se mai il problema è della governance, ovvero alle regole che stabiliscono come debba essere gestita un'azienda.

Governance che in Rai andrebbe sicuramente rivista per tutta una serie di motivi.

Tecnici, dice Masi. Politici, aggiungo personalmente.
Infine, l'ex d.g. fa notare come le voci che periodicamente si levano a tuonare "si vendano due reti Rai" siano del tutto anacronistiche. Attualmente, i canali digitali Rai sono 14. Non è la prima volta che le dichiarazioni di Masi, da quando non è più in Rai, sorprendono. Poco tempo fa, lo ricorderete, aveva definito Santoro "un grande professionista".

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: