• Tv

Law and order: Unità speciale, Franco Nero in un episodio su Strauss-Kahn. Torna in tv T.R. Knight, e su Christopher Meloni…

Nella 13esima stagione di Law and order: Unità Vittime Speciali, Franco Nero sarà un personaggio che ricorderà Dominique Strauss-Kahn


La prossima stagione di “Law and order: Unità speciale”, in partenza in America il 21 settembre, sarà ancora più vicina all’attualità, pronta a raccontare sotto forma di finzione alcuni dei casi di cronaca più recenti che hanno scosso l’opinione pubblica. E c’è da scommettere che farà parlare la puntata che si sta girando in queste settimane e s’ “ispira” alle vicende che hanno coinvolto l’ex direttore dell’Fmi Dominique Strauss-Kahn.

Lo show racconterà infatti, con i dovuti cambiamenti, una storia che si avvicina molto allo scandalo sessuale secondo cui Strauss-Kahn avrebbe violentato nella sua camera d’albergo una cameriera, che però ha trovato la forza di denunciare il fatto, con il conseguente arresto dell’economista francese.

L’episodio dovrebbe intitolarsi “Scorched” (“bruciato”) e si sta girando in questi giorni, per andare in onda nella prossima stagione televisiva. Ad interpretare il politico accusato di sturpo, un italiano: Franco Nero, che ha così commentato nei giorni scorsi la sua decisione di far parte dell’episodio:

“Vestirò i panni di un personaggio che ricorda moltissimo Strauss Kahn. Il personaggio della cameriera nel film si chiama Mary e viene dal Sudan. La moglie nell’episodio come nella realtà difende il marito. Quando ho letto il copione ho subito capito che era la stessa storia di Strauss Kahn. Certo, il nome del personaggio è diverso, ma non potevano fare altrimenti. Diciamo che molto probabilmente hanno tratto ‘ispirazione’ da quanto accaduto all’ex direttore dell’Fmi”. [Via Adnkronos]

Ma non ci sarà solo questo riferimento ai casi di attualità nella prossima stagione di “Law and order: Unità speciale”. Vedremo, infatti, anche un episodio ispirato ai fatti con protagonista Arnold Schwarzenegger, ex Governatore della California che di recente ha ammesso di aver avuto un figlio durante una relazione extraconiugale, motivo per cui si è separato dalla moglie.

Nella serie, vedremo Kyle MacLachlan nei panni di Andrew Raines, un politico che avrà a che fare con un simile scandalo, mentre Paige Turco (già comparsa in un episodio della serie) sarà Kathleen, sua moglie. Anche in questo caso, non si sa la data di messa in onda.

Quello che si sa, invece, è che lo show è riuscito a riportare in tv, dopo due anni, uno dei volti più apprezzati di “Grey’s anatomy”, ovvero T.R. Knight. L’interprete di O’Malley, che aveva lasciato la serie convinto che il suo personaggio fosse stato messo da parte, dopo aver recitato nel musical “Parade” ed in “A Life in the Theatre” a Broadway, torna in tv con un ruolo del tutto diverso da quello con cui l’abbiamo conosciuto. Knight sarà infatti un presunto violentatore seriale, che affermerà la sua innocenza anche nonostante le prove contro di lui.

Per quanto riguarda i protagonisti, invece, viene confermata l’uscita di Chrisopher Meloni, il cui Detective Stabler, però, non verrà ucciso: un modo per lasciare qualche possibilità di un ritorno nella serie dell’attore. Mariska Hargitay, invece, comparirà in ogni episodio, e con un ruolo sempre rilevante.

La sua presenza era stata messa in dubbio da delle voci che la volevano comparire nello show solo in alcune puntate, lasciando spazio ai nuovi personaggi interpretati da Danny Pino e Kelli Giddish. Invece, la Hargitay resterà protagonista della serie, anche se senza il suo partner storico.