Susanna Messaggio – In tv ora è tutto competitivo.

Susanna Messaggio, volto storico della tv Rai e Mediaset, a 50 anni racconta come vede la tv di oggi.

di


Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio

Susanna Messaggio ci fa riaprire un Amarcord niente male, che va tanto di moda, in questi giorni.

Succede così: si apre Libero-News e si scopre, chissà perché, che la Messaggio è donna del giorno. Si trova una sua intervista dove ricorda che si è impegnata in una carriera che ha a che fare con la salute e il benessere e già che c’è dà anche qualche consiglio per restare in forma. Del resto, lei può permetterselo, visto che alla soglia dei 50 anni, avendo evitato chissà quali mostruosità chirurgo-estetiche, è sempre molto bella.

E allora si ricorda il suo stare in tv. Una carriera iniziata in Rai nel 1982 come telefonista di Portobello, con Enzo Tortora. Poi il passaggio a Mediaset, come valletta di Bis, Superflash, Telemike, Azzurro, Festivalbar, Pop corn, Sabato al circo, fino a diventare l’annunciatrice di Canale 5. E a sfoggiare, come sempre, ogni giorno, il suo sorriso.

Dopodiché, la svolta. Un’altra carriera, due lauree, la vita da moglie e mamma. Il rifiuto di fare reality show (anche quando la contattarono per La Tribù, progetto che non si fece mai), in maniera lapidaria:

Per me il reality è un ripiego. C’è una dignità della persona da rispettare e solo se sei disperato vai a un reality.

Della tv di oggi, ha un’opinione ben precisa che fa il paio con quella sui reality, come racconta a alfemminile.com.

Ora è tutto incredibilmente competitivo. Allora eravamo davvero in poche. Federica Panicucci, che è arrivata dopo di me, Fiorella Pierobon, che adesso è pittrice, ed io. Forse anche loro, come me, non pensavano che la tv potesse essere un lavoro.


Ed ecco come prosegue il Messaggio-pensiero:

Chi vuole approdare in tv oggi vuole fare solo quello ed è disposto a qualsiasi cosa pur di riuscirci. Un tempo nessuna sceglieva di diventare valletta di professione, per me era divertimento e guadagno, una concezione quasi naif. Ora il mondo televisivo è in pieno boom e le ragazze aspirano a diventare modelle o attrici. Il mio vero lavoro era lo studio, non avevo dubbi a riguardo.

Non vede “star”, anche se spende parole di apprezzamento per Belen. E poi affossa i concorrenti del Grande Fratello:

Oggi sembra che esista solo la carriera in tv. Alcune studiano per far contenti i genitori, ma poi abbandonano tutto e vivono le loro giornate tra casting e provini. A nessuno interessa se sai i congiuntivi o se sai parlare inglese. Mi chiedo che fine abbia fatto la professionalità. Vi faccio due esempi: Belen è bella, prova a cantare, prova a recitare, prova a ballare e credo che sia la dimostrazione della sua volontà. Ha un suo talento, anche se piccolo, ma ha un desiderio, si applica, e questo le fa onore. Altri invece, come i protagonisti del Grande Fratello, sono vere e proprie meteore. Durano il tempo che trovano, dopodiché spariscono.

Opinioni che sembrano un po’ da donna-qualunque. Ma visto che arrivano da una donna che la tv l’ha fatta, colpiscono. Se non altro per la loro semplicità, schiettezza e serenità, e per il fatto che – senza pontificazioni di chissà quale genere – centrano perfettamente il punto.Susanna Messaggio

Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio
Susanna Messaggio

I Video di TvBlog