GF australiano, tanto rumore per nulla

Oggi è apparsa un po’ ovunque la notizia che al sesto Big Brother australiano (il nostro Grande Fratello) c’è stato un caso di molestie sessuali. Prendiamo un articolo su tutti, quello del Corriere della Sera, che titola il pezzo “Aggressione sessuale al GF australiano” e lo riassume con “Due concorrenti hanno assalito una «coinquilina» mentre

Oggi è apparsa un po’ ovunque la notizia che al sesto Big Brother australiano (il nostro Grande Fratello) c’è stato un caso di molestie sessuali.
Prendiamo un articolo su tutti, quello del Corriere della Sera, che titola il pezzo “Aggressione sessuale al GF australiano” e lo riassume con “Due concorrenti hanno assalito una «coinquilina» mentre dormiva. Chiesta la sospensione del programma“.
Nel pezzo, come in tanti altri che probabilmente hanno attinto alla stessa fonte, la scena viene descritta come un vero e proprio tentativo di violenza sessuale. Si parla di una concorrente aggredita mentre dormiva, di palpeggiamenti e di genitali sbattuti in faccia.

Sono scandalizzata, ma non dalla “scena di violenza”. Dal risalto che hanno dato i giornali ad una notizia falsa.
Non serve essere grandi giornalisti e scrivere per testate importanti per verificare una notizia prima di pubblicarla. Di certo un titolo che parla di aggressione sessuale fa scalpore e attira i lettori, ma nell’era di Internet bastano 5 minuti per verificare se si sta parlando di realtà o di aria fritta.
Quando ho deciso di parlare dell’accaduto, stavo per intitolare il mio pezzo “Si oltrepassano i limiti“, ma prima ho deciso di fare un salto su YouTube, il grandissimo archivio online di filmati. Trovare il video della presunta aggressione è stato più facile del previsto e vedere come sono andate realmente le cose mi ha lasciato senza parole.
Ecco come si sono svolti i fatti: la ragazza (che non dormiva affatto) si infila nel letto dei due ragazzi (nella foto). Tra risate e parti del corpo in bella vista, si lascia abbracciare dal primo e non oppone resistenza (anzi, ride ancor di più) quando il secondo abbassa gli slip e le avvicina i genitali al viso. Terminata la “scenetta”, non solo lei non si mostra particolarmente “offesa”, ma si gira verso l’altro ragazzo, muove le mani sotto le coperte e rimane a dormire tra i due.

Giudicate voi e poi ditemi: quanto ci si può fidare dell’informazione al giorno d’oggi se anche solo per un fatto così stupido è stata montata una storia degna di una soap opera?

Ultime notizie su Grande Fratello

Grande Fratello è la versione italiana del format olandese Big Brother, in onda in Italia su Canale 5 dal 2000.

Tutto su Grande Fratello →