Il Grande Mondiale Sky

I Mondiali sono alle battute finali e, discorsi calcistici a parte, è già possibile azzardare un bilancio sulla ricezione mediatica di questo grande evento sportivo. Il monopolio va senza dubbio a Sky, che ha saputo garantire un’offerta impeccabile e appetibile anche a chi, come me, non è un grande malato del pallone. Ottimi ed efficienti

Fayna & Marco Cattaneo 100% MondialeI Mondiali sono alle battute finali e, discorsi calcistici a parte, è già possibile azzardare un bilancio sulla ricezione mediatica di questo grande evento sportivo.
Il monopolio va senza dubbio a Sky, che ha saputo garantire un’offerta impeccabile e appetibile anche a chi, come me, non è un grande malato del pallone. Ottimi ed efficienti i collegamenti con gli inviati, che si sono a loro volta distinti per preparazione e professionalità, insuperabile la D’Amico nel suo ruolo di madrina e giornalista, entusiasmante l’apporto alla telecronaca di Caressa, che ha saputo coinvolgere i tifosi diventando uno di noi e sfatando l’ampollosità di certi tradizionalismi vigenti nel suo mestiere.
Ma, soprattutto, alla luce del Grande Mondiale Sky, entrato come un raggio di sole nel piattume dei palinsesti estivi, mi va di spezzare una lancia a favore di una trasmissione piacevole e divertente, trasmessa tutti i giorni, a partire dalle 10.15 su Sky Mondiale1. Si chiama 100%Mondiale e si presenta come un programma giovane e per i giovani, puntando sull’interattività di classifiche e sondaggi. Inoltre, il bello di questo spazio sta nel “dissacrare” la serietà degli ottimi inviati Sky, raccontandoli nel loro lato umano e ironico (vedi la consacrazione a personaggi di Martina Maestri, Federico Ferri o Giuseppe Simone).
Alla conduzione, tre volti freschi, simpatici, in grado di far trascorrere le ore mattutine all’insegna dello svago e della spensieratezza scacciapensieri (ma non per questo demenziale). Sono Marco Cattaneo, reduce da telecronache e altri contenitori sportivi e Valeria Ciardiello, novità promettente della tv satellitare italiana già distintasi nella conduzione di Protagonisti su ESPN Classic.
E poi, dulcis in fundo, c’è lui, una leggenda vivente di cui tempo fa ci domandaste anche voi, lettori di Tv Blog: la Fayna. Trattasi di quell’omino buffo e spiritoso che aleggia nello studio e allieta gli ospiti di turno, scanzonati e pronti a mettersi in gioco, con il suo irresistibile repertorio di battute. In realtà si sa pochissimo di questo piccolo mito, visto che si presenta al pubblico con un soprannome e di lui ricordiamo soltanto qualche prodezza “volante” ai tempi di Generazione 1×2, programma domenicale trasmesso durante il campionato e condotto dallo stesso Cattaneo. Quel che, per ora, possiamo segnalarvi è il suo blog, in cui potrete scoprirne la passione fanciullesca per i cartoni animati, e un altro blog, gestito da un gruppo di amici, che ne celebra il successo all’indomani della consacrazione televisiva.
Se sapete qualcosa in più sul suo conto, che cosa aspettate? Scrivete!!!