Due: l'ennesima consacrazione di Emma (e Vecchioni). Morandi si sacrifica ancora a usciere

morandi vecchioni
L'avevo già scritto a suo tempo e stasera ne ho avuto la conferma: il Festival di Sanremo ha fatto più male che bene a Gianni Morandi. Se persino in un programma come Due, snaturato in versione corale, il più sacrificato appare lui allora c'è qualcosa che non va. Di fronte allo spottone del meglio di Sanremo 2011, mascherato da serata-evento, l'eterno ragazzo si è ancora una volta messo da parte come se fosse una presenza super partes.

Peccato che il cantante di Monghidoro, una vera e propria istituzione della musica leggera italiana, abbia finito per appannare la grandezza del suo repertorio. Sembra che la sua missione di far riscoprire Vecchioni sia diventata un vero e proprio boomerang, che ormai ne eclissa i meriti di artista sopravvissuto a ogni tempo. Fino a Sanremo Morandi era l'essenza della nazionalpopolarità, un mattatore assoluto e sempreverde. Ora si è autoretrocesso al ruolo di caposquadra, costretto a ribadire la sua appartenenza sanremese al grido di 'Stiamo uniti', come se fosse un tormentone di passaggio alla Zelig.

Non a caso, i veri Due fuoriclasse della serata si confermano Roberto Vecchioni e Emma Marrone. Quest'ultima, infatti, ha dimostrato di saper rapportarsi sul serio a un monumento del cantautorato italiano, forte della formazione musicale incultata da suo padre. I due hanno duettato in Luci a San Siro in modo sublime, con un'Emma fortemente consapevole del brano a livello interpretativo e per questo intensissima.

Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà


Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà

Non a caso Vecchioni l'ha definitivamente consacrata, dandole della ragazza "impegnata e intelligente", specie quando lei gli ha fornito un assist perfetto per ricantare Voglio una donna. Una ragazza di carattere come Emma, seppur reduce da una fabbrica in serie come Amici, si è interrogata sin da piccola sull'inopportunità dell'espressione "quella col pisello", che Vecchioni l'ha invitata da buon professore ad analizzare contro le apparenze. Quando si dice, un grandissimo confronto inter-generazionale.

Morandi, in tutto questo, ha continuato a fare l'usciere, sentendosi ancora in dovere di evidenziare i talenti di suoi pupilli come Raphael Galuazzi e Nathalie (anche quest'ultima oscurata da Emma). A rubarsi la scena è stata di nuovo la Marrone, che è tornata eccezionalmente a cantare Arriverà con i Modà. Quando si dice, un sodalizio che torna evento dopo la separazione delle rispettive carriere (non scevra da polemiche sui distinti interessi discografici).

E poi, avvolto da un'aureola di rilancio assoluto era Vecchioni, con un repertorio apparentemente dimenticato eppure tutto da far riscoprire alle nuove masse. Scorrono i titoli di coda, parte C'era un ragazzo e un evergreen di Morandi sembra quasi scontato, invece. Morandi voleva che uno come Vecchioni nobilitasse il suo Festival? Alla fine ha finito per eclissarlo. Vai a fare un favore agli amici.

Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà

Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà
Due - Morandi e Vecchioni con Emma, Nathalie, Gualazzi e i Modà

  • shares
  • Mail
74 commenti Aggiorna
Ordina: