Ambra, il ritorno

Diventata mamma per la seconda volta, Ambra Angiolini è uno di quei personaggi televisivi che si ama o si odia. Su TvBlog abbiamo parlato alcune volte di lei e il dibattito è stato sempre acceso, forse perché alcuni commentatori e il sottoscritto hanno vissuto in pieno l’era di Non è la Rai, forse perché Ambra

di

Ambra AngioliniDiventata mamma per la seconda volta, Ambra Angiolini è uno di quei personaggi televisivi che si ama o si odia. Su TvBlog abbiamo parlato alcune volte di lei e il dibattito è stato sempre acceso, forse perché alcuni commentatori e il sottoscritto hanno vissuto in pieno l’era di Non è la Rai, forse perché Ambra ha quel modo di fare lì, che nonostante le dicerie e le polemiche mi è sempre sembrato giusto, vincente ma mai totalmente espresso. Forse perché mi è sempre parsa un’ottima promessa, che poteva essere mantenuta in modi migliori. Forse per il suo apparire così versatile.
Tutte queste cose insieme, che fanno di lei un personaggio di indubbio interesse.
Fatto sta che leggere questa mattina su qualche trafiletto, in secondo piano, che il direttore di RaiTre Paolo Ruffini ha offerto un programma tutto suo a Ambra, a partire da gennaio, è una notizia che, di questi tempi, a me fa piacere.