• Tv

Jim Carrey (e non solo) guest star del finale di The Office 7

Sarà un finale da non perdersi, quello della settima stagione di “The Office”, in onda sulla Nbc il 19 maggio. Per tenere incollati davanti alla tv i fan di Steve Carell, che lascerà la serie nell’episodio di giovedì prossimo, gli autori hanno pensato ad una serie di guest star di tutto rispetto, tra cui spicca

Sarà un finale da non perdersi, quello della settima stagione di “The Office”, in onda sulla Nbc il 19 maggio. Per tenere incollati davanti alla tv i fan di Steve Carell, che lascerà la serie nell’episodio di giovedì prossimo, gli autori hanno pensato ad una serie di guest star di tutto rispetto, tra cui spicca niente meno che Jim Carrey.

Uno dei più apprezzati attori comici (e non solo) al mondo sarà infatti presente nell’episodio finale di questa stagione dello show, che durerà un’ora. Insieme a lui, l’elenco di guest star prevede anche la presenza di Ricky Gervais (il David Brent della serie originale è già comparso nel quattordicesimo episodio), Will Arnett, James Spader, Ray Romano e Catherine Tate, insieme a Will Ferrell, il cui personaggio è già stato introdotto da un paio di puntate. Perchè così tante star?

-Attenzione: spoiler-
Come detto, Carell lascerà la serie la settimana prossima. Il personaggio di Michael Scott, quindi, uscirà di scena e la sua sostituzione non sarà facile. Il personaggio di Ferrell, Deangelo Vickers, sarà il nuovo manager della Dunder Mifflin fino a fine stagione. Un impiego a tempo determinato che richiede la ricerca di un nuovo capo. Ricerca su cui si focalizzerà l’ultima puntata della stagione, nella quale le guest star sopra citate interpreteranno i vari pretendenti alla poltrona lasciata vuota da Michael.

Tra questi, anche Jim Carrey, quindi, nei panni di un personaggio di cui ancora si sa poco. Ma se per Carrey le possibilità di un’ “assunzione” sono davvero basse, la situazione è diversa per James Spader e Catherine Tate, i quali sono effettivamente liberi da impegni e potrebbero diventare personaggi fissi nell’ottava stagione della serie.

Ferrell, invece, probabilmente non tornerà (se non, ipotizziamo, per qualche episodio come guest-star), mentre Arnett -il cui “Running Wilde” sta finendo la sua corsa non più su Fox ma su Fx, in America- è già al lavoro su un pilot per la Nbc con Christina Applegate. Infine, Gervais, che ha collaborato nella stesura dell’episodio finale, non sembra intenzionato a tornare sul set.

[Via TvLine]

I Video di TvBlog