Serie Tv 2013-14, novità: Ang Lee abbandona Tyrant, Mia Maestro in The Strain

Novità per due serie future FX: l’attrice di Breaking Dawn sarà la protagonista femminile del progetto del duo Del Toro-Cuse, mentre il regista di Vita di Pi ha deciso di abbandonare il progetto.

di

24: Mary Lynn Rajskub si augura di poter tornare a recitare nella serie che l’ha fatta conoscere al grande pubblico. In un intervista rilasciata a Conan, l’attrice, che ha interpretato Chloe O’Brian dal 2003 al 2010, ha rivelato: “Non so ancora se sarò coinvolta. Ho grandi speranze. Spero che mi contattino presto“.

Falling Skies: il neo showrunner David Eick, in vista della possibile quarta stagione di Falling Skies ha ingaggiato l’esperta Carol Barbee (già executive producer di Touch ed executive producer / showrunner di Jericho) in veste di consulting producer.

Revenge: Gretchen Berg e Aaron Harberts hanno firmato un contratto di due anni con ABC Studios. I due sceneggiatori-produttori saranno produttori esecutivi della terza stagione di Revenge e collaboreranno con il nuovo (e momentaneo?) showrunner Sunil Nayar, che ha preso il posto del creatore della serie Mike Kelley.

The Strain: Mia Maestro sarà la protagonista femminile del drammatico Fx creato da Guillermo del Toro e Carlton Cuse, interpretato da Corey Stoll, adattamento della trilogia vampiresca di Del Toro, che racconta di come il Dr. Ephraim Goodweather, capo del Centro per il controllo delle malattie di New York City, indaghi su una msteriosa epidemia virale con caratteristiche di un ceppo antico di vampirismo. L’attrice sarà la dottoressa Nora Martinez, una brillante biochimica che lavora a stretto contatto Efraim, che si preoccupa più delle persone contagiate che delle malattie.

Tyrant: Ang Lee ha annunciato di essere uscito dal progetto della serie Fx. Il regista ha spiegato in un comunicato: “E’ con dispiacere che devo confermare di aver abbandonato l’idea di dirigere il pilot della serie Fx Tyrant. E’ una delle idee di serie più brillanti che io abbia mai visto e della quale mi ero molto emozionato. Tuttavia, dopo aver trascorso più di quattro anni facendo e promuovendo Vita di Pi, recentemente ho capito che ho bisogno di un po’ di riposo, perché non riesco a dare il 100% per questo entusiasmante progetto in questo momento, e non posso permettermi di fare nulla che possa compromettere il potenziale di questa eccitante nuova serie“.