Torna dal 3 giugno su Rai1 l’access time dei ricordi Techetechetè: Vista la rivista

E’ diventato ormai l’appuntamento irrinunciabile dell’estate televisiva della prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo: Techetechetè. Anche per la prossima estate torna il programma di Michele Bovi nell’access time di Rai1.

Si riapre lo scrigno di inestimabile valore delle Teche Rai dirette da Barbara Scaramucci anche per i mesi estivi dell’anno 2013 sulla prima rete della televisione pubblica, all’interno del varietà patchwork di Michele Bovi Techetechetè. L’appuntamento per la prima puntata della nuova stagione è previsto per le ore 20:35 di lunedì 3 giugnoVista la rivista”.

Dopo l’edizione dell’anno passato “Il nuovo che fu”, in cui ogni sera venivano mostrare le monografie di 3 artisti di ieri e di oggi, quest’anno la regola sarà il tema, giocando con le lettere dell’alfabeto. A come America, B come Bacio, C come Corna e fino ad arrivare alla Z di Zucchero. Si parte, come detto, lunedì 3 giugno, all’indomani della festa della Repubblica con una puntata tutta dedicata al nostro paese, ovvero I come Italia.

Anche per questa edizione gli accostamenti di questo varietà puzzle saranno anche audaci: si potrebbe passare da Ignazio Silone a Raffaella Carrà, passando per Rita Levi Montalcini e Nino Manfredi. Oppure da un discorso di Enrico Berlinguer, si potrebbe saltare ad un monologo di Fiorello, o ancora da Giorgio Almirante a Luciana Littizzetto. Anche per questa edizione rimane la passerella finale tipica della rivista, quest’anno commentata dalla voce di Johnny Charlton, il chitarrista dei Rokes, il gruppo più popolare nell’Italia degli anni ’60. La sigla del programma è stata ideata da Eleonora Paterniti ed Enzo Campagnoli, con l’aiuto del poeta Pasquale Panella, in un fantasioso patchwork musicale in cui si passa dalla classica sezione fiati del rhythm and blues alla fanfara dei bersaglieri, arrivando addirittura al nitrito del cavallo Rai di viale Mazzini.

Lo stesso brano poi diventa portatore di un ballo a sua volta mosaico di tutti i passi di danza resi famosi da 60 anni di TV, dal celebre Tuca-Tuca di Carrariana memoria, al Gioca Jouer di Cecchettiana memoria. Ideatore di questa “coreografia” è Mvula Sungani, il quale all’età di 9 anni fece da partner ballerino proprio di Raffaella Carrà in una edizione dello show del sabato sera di Rai1 Fantastico. L’appuntamento dunque per la prima puntata della nuova serie di Techetecheteè – Vista la rivista, è per la prima domenica di giugno alle ore 20:35, sulla prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Techetechetè

Tutto su Techetechetè →