Piero Chiambretti: "Finisco il Chiambretti Night e da settembre vado in prima serata. Un sogno? Roberto Benigni"

Chiambretti Night - Valentino Rossi

Valentino Rossi al Chiambretti Night
Valentino Rossi al Chiambretti Night
Valentino Rossi al Chiambretti Night
Valentino Rossi al Chiambretti Night
Valentino Rossi al Chiambretti Night

In un'intervista al quotidiano "Il Giornale" in edicola oggi Piero Chiambretti chiude di fatto il 'Night' e dà ufficialmente il via alla nuova prima serata da settembre. Il Pierino nazionale, fresco vincitore del Premio Tv 2011 nella manifestazione andata in onda ieri condotta da Fabrizio Frizzi in cui è intervenuto insieme al simpatico Maestro Bacchetti, svela al giornalista Caverzan che è stata la stessa Mediaset a chiedergli di preparare un programma in prime time per la prossima stagione.

"Non si vive solo di notte. Mediaset mi ha chiesto di pensare un programma in prima serata e io ci sto lavorando per avere due titoli nel cilindro da far girare durante l’anno".

Chiambretti, che crede in questa stagione di "aver fatto tanti gol e presi pochi", scherza sul premio ricevuto ("L'anno prossimo spero mi regalino Daniele Piombi") ritenendo che le migliori serate di questa stagione del Chiambretti Night siano fondamentalmente tre:

"Primo Valentino Rossi. È venuto gratis, ha tenuto la battuta per la registrazione di due puntate. È bravo anche senza moto. Poi Julio Cesar, uno dei più grandi portieri al mondo. Vederlo piangere per i suoi successi è stato commovente. Terza Monica Bellucci, da cinque anni non andava in tv e, parlando della donna regina di Francia e d’Italia, abbiamo scoperto una Bellucci inedita: cinque chili in più".

Julio Cesar al Chiambretti Night
Julio Cesar al Chiambretti Night
Julio Cesar al Chiambretti Night
Julio Cesar al Chiambretti Night
Julio Cesar al Chiambretti Night

Monica Bellucci al Chiambretti Night
Monica Bellucci al Chiambretti Night
Monica Bellucci al Chiambretti Night
Monica Bellucci al Chiambretti Night
Monica Bellucci al Chiambretti Night

Si augura di poter ospitare prima o poi Francesco Totti ("Il sogno di tutti i talk show è avere Totti e magari anche la moglie. Con Ilary Blasi compone una coppia che molti paragonano a Sandra e Raimondo") e ha un sogno irrealizzabile nel cassetto, Roberto Benigni.

"Sarebbe una rivoluzione, ma credo che gli scenari di Mediaset non siano i preferiti dal Roberto nazionale [...] È un invito metaforico, perché so benissimo che le uscite di Benigni sono centellinate e tutte targate Rai. L'ultima volta che è venuto a Mediaset era per un Telegatto: preistoria. Forse è più facile avere il suo agente Lucio Presta".

Piero, che come ha dichiarato al quotidiano "Libero" ha rinnovato il contratto con Mediaset per altri tre anni, dunque chiude il 9 aprile il Chiambretti Night e dà l'appuntamento in autunno o più tardi su Canale 5 o Italia 1.

"Maya permettendo, se trovo un’idea, subito a settembre. Altrimenti a gennaio. [...] Credo sarà un programma con ospiti, giornalismo, comicità, musica. Con scenari e contesti nuovi".

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: