• Tv

Giuliano Ferrara con parrucca canta per Ilda Boccassini – VIDEO

Nuovo exploit canoro di Giuliano Ferrara. Dopo il rap su Mario Monti, ecco la rivisitazione del Rigoletto per Ilda Boccassini.

L’unica consolazione è che per fortuna non è andato in onda su Rai1, dove Qui Radio Londra è stato chiuso da un pezzo (da settembre scorso, per la precisione), evitando così polemiche infinite. Per il resto, che dire? Sinceramente ci sfugge il motivo che ha spinto Giuliano Ferrara a mettere in scena una nuova gag canora, nella quale, con parrucca arancione e occhiali dalla montatura leopardata, prende in giro bonariamente Ilda Boccassini, pm che pochi giorni fa ha chiesto 6 anni di condanna per Silvio Berlusconi per il processo Ruby. Probabilmente ilfoglio.it aveva bisogno di visite, come anche il suo canale youtube, dove non a caso il video in questione è stato visualizzato quasi 9000 volte, mentre gli altri a fatica raggiungono la media di mille utenti.

Altri motivi, davvero, non riusciamo a individuarne per giustificare una (ovviamente innocua) reintepretazione di Bella figlia dell’amore, dal Rigoletto di Verdi. Certo, fa sorridere, per carità e per molti apparirà giustamente simpatico (guai a prendersi pedantemente sul serio) questo momento goliardico. Ma avevamo proprio bisogno di una clip che offre l’ennesima occasione di sparare a zero verso un giornalista di un quotidiano negli ultimi tempi contestato anche per i cospicui finanziamenti pubblici di cui gode (senza dimenticare, appunto, il contratto milionario con la Rai)? Probabilmente no, ma evidentemente di tante cose non avremmo bisogno oggi.
In ogni caso è doveroso rammentare che Ferrara non è nuovo a exploit del genere, che sarebbe apprezzabile fossero riservati a Crozza e colleghi. Quando non esplorava ancora il web, lo storico direttore de Il Foglio dava vita a siparietti trash in televisione (talvolta spassosissimi) ; da qualche tempo invece si è dato alla rete; impossibile non ricordare (e non è un complimento) il rap di maggio scorso dedicato all’allora premier Mario Monti dal titolo ‘Cavaliere tienimi da conto Monti‘ (230mila visualizzazioni su Youtube).

Insomma, ci fa sinceramente piacere che Ferrara, colui che dichiarò che “Craxi non ha rubato”, sia felice e spensierato; tuttavia, resta la domanda, posta con altrettanta spensieratezza: perché?