Enigma di Corrado Augias – Donne contro il Mondiale

La programmazione alternativa ai mondiali di calcio, che imperverseranno sulle tv generaliste nonostante le dirette delle partite senza la nazionale italiana siano appannaggio di SKY, comincia a affilare gli artigli. Una delle alternative più interessanti al pallone ci sembra – ricordandone le precedenti edizioni e dopo aver letto una bella intervista che Corrado Augias ha

di

Edda Mussolini e Marilyn MonroeLa programmazione alternativa ai mondiali di calcio, che imperverseranno sulle tv generaliste nonostante le dirette delle partite senza la nazionale italiana siano appannaggio di SKY, comincia a affilare gli artigli.
Una delle alternative più interessanti al pallone ci sembra – ricordandone le precedenti edizioni e dopo aver letto una bella intervista che Corrado Augias ha rilasciato a La Stampa – Enigma, che ritorna su RaiTre a partire dal prosimo venerdì 9 giugno.
Sarà suddiviso in due blocchi di puntate. Le prime cinque saranno dedicate a storie di donne, con il preciso obiettivo di catturare l’interesse di quel pubblico femminile che, verosimilmente e maschilisticamente parlando, ne avrà le palle piene del pallone. Molto interessanti e variegate le scelte dei personaggi femminili protagonisti delle cinque monografie da cinquanta minuti l’una: Edda Mussolini e Marilyn Monroe (nell’immagine), la veggente di Fatima Suor Lucia, Lady Diana, Wanna Marchi. A modo loro, cinque protagoniste del Novecento e dei media. Sicuramente da vedere, il programma è firmato da Corrado Augias, Francesco Cirafici e Aldo Piro, per la regia di Andrea Bevilacqua
[Sito Ufficiale di Enigma].