Uomini e Donne Story – I mitici (?!?) tronisti

Nel bene o nel male, un’altra stagione di Uomini E Donne è giunta al termine. Proprio per chi si vuol fare del male, Sky Vivo sta trasmettendo da lunedì scorso, dal lunedì al venerdì alle 17.00, un meglio di… dal titolo “I mitici tronisti”, imperdibile per i trash-collezionisti. La tanto bistrattata redazione, infatti, si è

Nel bene o nel male, un’altra stagione di Uomini E Donne è giunta al termine. Proprio per chi si vuol fare del male, Sky Vivo sta trasmettendo da lunedì scorso, dal lunedì al venerdì alle 17.00, un meglio di… dal titolo “I mitici tronisti”, imperdibile per i trash-collezionisti.
La tanto bistrattata redazione, infatti, si è presa la briga di fare dei montaggi inediti, con tanto di voce fuori campo che, secondo la dritta di una lettrice, dovrebbe essere della dee-jay La Pina (la stessa voce narrante di Mi piaci tu con la stessa Giada Toffano come protagonista) e, di settimana in settimana, è possibile farsi un ripasso dei momenti cult del tronismo, una sorta di vademecum rivolto agli aspiranti più promettenti di una professione emergente.
Per chi si fosse perso gli inizi dell’impero Costantiniano, ha ancora una settimana di autolesionismo per recuperare, visto che il suo idillio con la Pierelli continua fino al 9 giugno. Seguiranno, in successione cronologica, il trono di Diego Conte – intellettuale farlocco -, Giuseppe Lago, l’unico a non prendersi troppo sul serio, la derelitta Cristina Plevani, l’ormonale Francesco Arca, il modello Salvatore Angelucci e la glamour Giada Toffano (il 25 luglio dovrebbe finire il supplizio salvo revival a cui pensavamo di essere scampati). A celebrarne un nuovo anno di successi mediatici è stata, intanto, l’ultima puntata, andata in onda giovedì scorso su Canale5. Come vi ha anticipato Debora qualche giorno fa, abbiamo rivisto le coppie sopravvissute al tira e molla catodico e tanti cuori infranti, con buone premesse per un riciclo da tronista (perchè, da Maria, il traditore più infimo diventa all’occorrenza un buon partito). Della puntata segnaliamo soltanto alcuni aspetti magari non emersi. Vedi l’inspiegabile assenza di Giada Toffano e Simone Steca, fidanzatisi lo scorso dicembre con tanto di festa ufficiale, evidentemente inadeguati alla trash-rimpatriata per una serie di ragioni occulte. Un po’ perchè incarnavano la classica coppia alla O.C, tipo Marissa e Luke nella prima stagione per intendersi, troppo patinata per poter arrivare al cuore delle massaie. Un po’ perchè i loro alti e bassi sentimentali ne impedivano una collocazione precisa nel girone degli innamorati o degli scoppiati. Altro quadrilatero-scandalo quello che ha visto Carla Velli e Michela Lombardi da una parte e Cristiano Angelucci e Fernando dall’altra, le prime due totalmente indifferenti alla delusione amorosa e i due corteggiatori già proiettati verso il trono autunnale. In più, Carla si è sorbita anche l’accusa, del tutto legittima, di aver avuto un flirt fuori durante la trasmissione e di aver preso in giro tutti, da lei aggirata con la dichiarazione defilippicamente corretta di aver chiuso tutto prima del trono. Il solito tran-tran di maldicenze, invidie, delazioni e pettegolezzi di bassa lega non ha risparmiato praticamente nessuno, vedendo svettare nella sceneggiata napoletana la ruspante Paola Frizziero in Angelucci. Solo con due ragazzi è lecito complimentarsi, per la capacità di distinguersi dall’andazzo generale e dall’imperante degrado sentimentale: Giuseppe Lago ed Erminia Castriota. Nati televisivamente come carne da macello a Vero Amore, hanno saputo imparare a conoscersi senza forzature sessuali nè tattiche televisive, rimandando il loro primo bacio a telecamere spente e non sfruttando la propria storia per fini promozionali. Stanno insieme da quasi un anno senza la necessità di lavare i panni sporchi in tv e, in fondo, “il vero amore”, per loro, è nato nella vita reale. Come dire, anche nelle peggiori famiglie ogni tanto accade un miracolo.

Ultime notizie su Maria De Filippi

Maria De Filippi è una conduttrice, autrice e produttrice televisiva milanese classe '61.

Tutto su Maria De Filippi →