I dati Auditel? Arrivano. In seconda serata

L’Auditel genera dipendenza. E così accade che Facebook si popoli di status in cui ci si chiede che fine abbiano fatto i numerelli oggi. Capita che alcuni telefoni di alcune persone che lavorano a TvBlog squillino e che, una volta risposto, all’altro capo del telefono qualcuno chieda: Ehi, ciao, senti, ma quando escono i dati?

di ,


L’Auditel genera dipendenza. E così accade che Facebook si popoli di status in cui ci si chiede che fine abbiano fatto i numerelli oggi. Capita che alcuni telefoni di alcune persone che lavorano a TvBlog squillino e che, una volta risposto, all’altro capo del telefono qualcuno chieda: Ehi, ciao, senti, ma quando escono i dati?

Capita che il consueto post sui dati Auditel si popoli ugualmente di commentatori e commenti. L’ansia da prestazione per gli ascolti coinvolge tutti, addetti ai lavori e non (e chi dice no, non vede quante discussioni si generino, quando si parla di ascolti tv). E l’ansia per la pubblicazione dei dati stessi ha una diffusione quasi pandemica.

Un giorno senza Auditel a causa di problemi tecnici. Sembra, a vederla da un altro punto di vista, quasi una manna dal cielo: pensate quanto stress in meno, eh? Pensate se fosse una subdola mossa per far nascere il qualitel, progetto di cui si vagheggia da anni, ma che non ha mai visto nemmeno una fase di sperimentazione.

E invece niente, stress e attesa per tutti. Come dire, L’Auditel logora chi non ce l’ha. Ora, state tranquilli. Voci, non confermate, dicono che i dati potrebbero uscire in seconda serata. Se si fa troppo tardi, comunque, li troverete domani. Ammesso che riusciate a dormirci su, beninteso, senza avere incubi.