La Ragazza Italiana: un nuovo clone Mediaset (che scippa il direttore generale a Miss Italia)

ragazza italiana mediaset

Eravamo completamente fuori strada. Altro che le solite vallettine o post-veline di Antonio Ricci: i martellanti promo a caccia della nuova Ragazza Italiana sono l'ennesima operazione-clone in agguato a casa Mediaset. A svelarlo è Caverzan su Il Giornale, secondo cui Canale 5 sta preparando la risposta a Miss Italia targata Roberto Cenci e Gerry Scotti. La formula segnerebbe un'evoluzione del classico concorso di bellezza in chiave talent, impresa fallita da Milly Carlucci sulla più tradizionale Raiuno.

Quel che TvBlog, però, aggiunge per voi è l'ennesimo "scippo" ordito ai danni della concorrenza. Se per portare a casa Io Canto Mediaset ha avuto bisogno dell'ideatore e direttore artistico di Ti lascio una canzone, cioè Roberto Cenci, in questo caso l'esperienza di quest'ultimo, già regista di Miss Italia, non bastava.

Così abbiamo scoperto che il misterioso sito www.lpe.tv, dove sono aperti i casting per il programma, è intestato a Lauro Micheli. Come ci ricorda il nostro prezioso lettore Nicolab, fanatico dell'evento Rai, stiamo parlando del direttore generale del concorso di Miss Italia.

Tramontata l'idea di Io Ballo, ovvero il clone di Ballando con le stelle, La Ragazza Italiana approderà sugli schermi a primavera inoltrata (e sarebbe il quarto prime time in una stagione del sovrautilizzato Scotti, se contiamo anche Italia's got talent) o in autunno. In quest'ultimo caso, però, rischierebbe di essere bruciato dalla stessa Miss Italia, anziché sortire l'effetto contrario.

In un intrattenimento sempre più allo sbando, Canale 5 continua a rubare personaggi (dopo Bonolis, Insinna e Cortellesi) e idee (teen show e corpi di ballo da gran varietà) alla Rai. Va detto, però, che finora sta trionfando con i suoi grandi marchi autoprodotti, come Zelig, La Corrida, Grande Fratello e Paperissima.

Staremo a vedere le prossime mosse!

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: