L’Isola Dei Famosi 8 forse dal 3 febbraio – Ai lavori forzati anche la Palmas e Gullit?

Simona Ventura ha paura che L’Isola dei famosi non goda più dell’eco mediatica di un tempo. Lo rivela Vanity Fair, che nel numero di questa settimana dedica due paginone all’ottava edizione del reality, dato ormai all’ultima spiaggia. Dopo che noi stessi di TvBlog vi avevamo anticipato il debutto, anteposto di una settimana a lunedì 14


Simona Ventura ha paura che L’Isola dei famosi non goda più dell’eco mediatica di un tempo. Lo rivela Vanity Fair, che nel numero di questa settimana dedica due paginone all’ottava edizione del reality, dato ormai all’ultima spiaggia. Dopo che noi stessi di TvBlog vi avevamo anticipato il debutto, anteposto di una settimana a lunedì 14 febbraio contro il Grande Fratello, ora si parla addirittura di un’ulteriore partenza anticipata al 3 febbraio. E’ già caccia all’inviato: il principe Emanuele Filiberto Di Savoia è ancora una volta il più ambito, ma ci si potrebbe anche “accontentare” di un ex isolano come Daniele Battaglia o Domenico Nesci.

Anche se il 14 è considerata una data più affidabile, in termini di audience, Super Simo non ci sta a farsi rubare la scena da Sanremo dal giorno dopo. Il timore della conduttrice, decisamente fondato, è che l’interesse per il trio sanremese Morandi – Belen – Canalis non lasci neanche una copertina al lancio dell’Isola, oltre a limitarne la visibilità negli stessi siti web.

Ancora Giovanni Audiffredi su Vanity Fair svela la scaletta della prima puntata, già pronta: nelle acque caraibiche dovrebbe muoversi un veliero a borso del quale, per almeno due settimane, navigheranno a vista i ‘non famosi’, che per gioco avranno perso la rotta per l’Isola.

Archiviato il piccolo arcipelago di Lime Island in Nicaragua, la location torna a essere Cayo Paloma, in Honduras, ex rifugio – ormai malconcio – di specie protette di uccelli marini. La situazione è drammatica: gli stessi cavi per le comunicazioni con fibra ottica hanno abbattuto le colonie di coralli, ma le fondazioni ambientaliste hanno chiuso un occhio per necessità di fondi.

Il set, in compenso, si allargherà anche a Cayo Bolanos e Cayo Timon, due isolette più lontane, per realizzare l’Isola dei lavori forzati, mentre a Playa Dos verrà innalzata la buona vecchia palafitta. Insomma, l’Isola diventa sempre più Talpa, dal sapore sacrificale e cattivista? A seguire, qualche altra anticipazione sul cast.

Tra i nuovi papabili, si staglia l’accreditata partecipazione di Giorgia Palmas, ex velina cugina di Francesca Lodo, allontanatasi dai giri televisivi per la recente maternità. E poi, al di là della strombazzata ma mai confermata presenza di Cecilia Rodriguez, si fanno i nomi di due ex calciatori di grido: Paolo Di Canio e Ruud Gullit.

Quanto ai cachet, sembrano lontanissimi i tempi in cui Al Bano fu conquistato con un cachet di un milione e 200 mila euro da Magnolia, mentre lo stesso Busi l’anno scorso ne intascò 450 mila e i non famosi 2000 a settimana. Il budget totale di quest’anno è di 8 milioni di euro e pare che le aspettative sul successo della prossima edizione siano molto basse. Vanity Fair, in chiosa, dichiara:

“Non che l’Isola sia mai stata un grande affare: nella stagione migliore ha guadagnato meno di 250mila euro e in alcuni casi i conti sono andati in rosso. Ma resta un biglietto da visita prestigioso che Magnolia mostra alla Rai e non solo”.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su L'Isola dei Famosi

L'Isola dei famosi è un reality show, adattamento italiano del format Survivor, prodotto da Magnolia in onda dal 2003 al 2012 su Rai2 e dal 2015 al 2021 su Canale 5.

Tutto su L'Isola dei Famosi →