Analisi Auditel- Paperissima contro Le cose che restano ed il flop di Vampire Diaries

Dopo il gran debutto della scorsa settimana, “Paperissima” è tornata ieri in onda con una nuova puntata che ospitava anche Alessia Marcuzzi e Gigi D’Alessio mentre su Rai1 continuava la fiction “Le Cose che restano” con Paola Cortellesi e Claudio Santamaria, arrivata alla sua terza puntata. Da seguire anche l’andamento delle curve delle seconda puntata

di


Dopo il gran debutto della scorsa settimana, “Paperissima” è tornata ieri in onda con una nuova puntata che ospitava anche Alessia Marcuzzi e Gigi D’Alessio mentre su Rai1 continuava la fiction “Le Cose che restano” con Paola Cortellesi e Claudio Santamaria, arrivata alla sua terza puntata. Da seguire anche l’andamento delle curve delle seconda puntata del telefilm “Vampire Diaries“, innegabilmente rifiutato dai telespettatori di Italia1 mentre rimane sempre alta l’attenzione per “Chi l’ha visto?” di Rai3 con Federica Sciarelli.

Partiamo dunque con la fotografia della serata auditel di ieri con la vittoria netta della curva blu del Tg1 sul Tg5 la prima costante sopra alla linea del 25% di share mentre la seconda con la difficile scalata dallo scarissismo 18% ereditato dal Milionario fino al buon 24% di fine edizione. Nell’access vediamo la buona performance dei Soliti ignoti con Fabrizio Frizzi e il buon recupero della curva arancione di Striscia la notizia condotta da Ezio Greggio e Enzo Iacchetti che chiude con l’impennata del 25%.

In prime time è buona la performance di Paperissima, una trasmissione che ben si adatta a questo clima di feste oltre al fatto di essere l’unico programma d’intrattenimento puro per tutta la famiglia della serata di ieri. La curva arancione di Canale5 infatti scorre zigzagando al comando per tutta la durata dell’emissione dello show targato Antonio Ricci nella corsia fra il 20 ed il 25% di share, distanziando la curva blu di Rai1 de “Le Cose che restano”, piazzatasi al secondo posto ma sotto di quasi 10 punti. La linea blu de “Le cose che restano” scorre infatti costantemente appoggiata sulla linea del 15%, precedendo di un soffio la curva verde di Chi l’ha visto? e quella marrone del totale delle reti presenti esclusivamente sulla piattaforma satellitare.

Dopo il salto l’analisi auditel della seconda serata e della Classe AA con i grafici dell’intera serata:

In seconda serata, bene la curva arancione del programma “Kalispera” di Alfonso Signroini su Canale5 che anche grazie al traino di Paperissima si conferma al comando attorno alla linea del 20% di share, insidiata ed in alcuni tratti superata dalla curva marrone del satellite. Piuttosto male invece la curva blu di “Porta a porta” che raggiunta la vetta attorno alla mezzanotte del 15% durante un nero di Canale5, poi cala fino al 10%. Vediamo ora invece lo scenario Auditel della classe AA.

Il grafico con le curve relative alla classe AA ci dice di un Tg1 che supera il Tg5 di circa 3 punti nella sfida dei Tg delle 20, con la curva nera del TgLa7 di Enrico Mentana che raggiunge la curva arancione del Tg5 di Mimun. Nel resto della serata dominio assoluto della curva marrone del satellite, in prime time nella corsia fra il 25 ed il 30% di share, mentre nella seconda serata oltre il 30%. In prime time la curva della prima rete free è quella di Canale5 che scorre con Paperissima attorno alla linea del 15%, seguita dalla curva blu de Le cose che restano attorno al 13%. In seconda serata, a parte la leadership del satellite, fra le reti free comanda Rai3 con la curva verde vicino alla linea del 20%.

I Video di TvBlog