Fiction USA novità: JJ Abrams prepara 11/22/63 di Stephen King, Tori Spelling sviluppa Mistery Girls

La Bad Robot ha acquistato i diritti del romanzo di Stephen King, l’attrice prepara una serie per ABC Family

di

11/22/63: la Bad Robot di JJ Abrams è in trattative per acquistare i diritti del romanzo di Stephen King. Il libro dovrebbe essere adattato insieme alla Warner Bros Tv., per diventare una serie tv o una miniserie e venduta ad una rete via cavo. 11/22/63 racconta la storia di Jake, un modesto uomo divorziato, insegnante di inglese, che si imbatte in un portale del tempo che lo catapulta al 9/9/1958. Jake cercherà di prevenire l’assassinio di John F. Kennedy, avvenuto il 22 novembre 1963.

Katie & Becca Grow Up: ABC Family sta sviluppando una comedy di Leila Cohan-Miccio, che racconta la storia di due migliori amiche che sono costrette ad affrontare un viaggio di crescita che è guidato dal loro ex amico sfigato.

Mistery Girls: Tori Spelling sta sviluppando una comedy per ABC Family. La serie ruoterebbe attorno a due attrici che, dopo aver recitato in una popolare fiction poliziesca, decidono di usare la loro esperienza recitativa per risolvere dei crimini veri.

Smother: USA Network ha acquistato una comedy scritta da Jeremy Miller e Dan Cohn, incentrata su un trentenne che ha tre mamme, dopo che i suoi genitori biologici si separano e sposano altre donne. Quando è costretto a tornare a vivere a casa, tutte e tre le mamme prendono il controllo della sua vita finanziaria, professionale e personale.

The Normal Heart: Jonathan Groff è entrato a far parte del cast del film HBO di Ryan Murphy basato sull’autobiografia di Larry Kramer, che racconta la diffusione dell’AIDS nella New York degli anni Ottanta. L’attore sarà Craig, una delle prime vittime della malattia, nonché primo amore di Bruce Niles (Taylor Kitsch), il manager di banca che diventa primo attivista nella lotta contro l’AIDS. Nel film ci sarà anche Joe Mantello nel ruolo di Mickey Marcus, un membro della Gay Men’s Health Crisis.

I Video di Blogo

Sarah parla con Caitlin della sua identità sessuale: una scena di We Are Who We Are