• Tv

Horst Tappert nelle SS: la Zdf sospende L’Ispettore Derrick

Horst Tappert, interprete dell’Ispettore Derrick ha fatto parte delle SS. La Zdf toglie dal palinsesto le repliche.

UPDATE 3/05: A seguito della rivelazione sul passato di Horst Tappert, la rete tedesca Zdf ha deciso che non manderà più in onda le repliche de “L’Ispettore Derrick”. “La Zdf e’ rimasta sorpresa e scioccata dalla rivelazione”, ha detto un portavoce del canale all’Afp. In Italia, “L’Ispettore Derrick” va in onda sulla Rai, che per il momento non ha preso nessuna decisione del genere. Derrick da noi, continuerà quindi ad occupare i suoi palinsesti.

Derrick – shock: Horst Tappert ha fatto parte delle SS

Tanto riservato era il personaggio che interpretava, così come lui lo era sulla sua vita passata, al punto da tenere nascosto un segreto che, se fosse stato scoperto, avrebbe potuto mettere a rischio la sua carriera. Horst Tappert, interprete per 24 anni del mitico Ispettore Derrick, avrebbe fatto parte delle SS, l’esercito del Terzo Reich.

La scoperta è stata fatta dal sociologo Joerg Becker (ed anticipata dal quotidiano tedesco “Frankfurter Allgemeine Zeitung”) che, durante le ricerche per un libro, è arrivato a conoscenza del fatto che l’attore, da giovane, aveva preso parte ad una compagnia teatrale tedesca i cui componenti erano vicini al regime nazista.

Becker ha dunque contattato un’associazione che si occupa di contattare le famiglie dei caduti dell’esercio nazista. ed è così che è arrivato a scoprire quello che l’attore aveva provato (riuscendoci) a tenere segreto fino alla sua scomparsa, cinque anni fa: Tappert nel 1943, quando aveva vent’anni, faceva parte del reggimento di granatieri “Testa di morto”, che era impegnato nella Campagna di Russia. La sua qualifica, stando ai documenti trovati, era di semplice granatiere. Pare, inoltre, che l’attore abbia fatto parte della divisione di riserva della contraerea ad Aroldsen.

La notizia va svelare, così, un lato inedito di Tappert, che nelle interviste non era mai entrato nei dettagli del suo passato, dichiarando di avere svolto varie funzioni nei servizi sanitari e di essere rimasto prigioniero alla fine della guerra. Ma quella macchia che aveva segnato il suo passato non era mai stata scoperta da nessuno.

Tappert è riuscito a nasconderla, impegnandosi ad interpretare il personaggio di Derrick, ispettore integerrimo e disciplinato che ha conquistato la Germania e non solo dal 1974 al 1998: 281 puntate acquistate in 102 paesi del mondo, Italia inclusa, che ha iniziato a mandarlo in onda nel 1979.

Il segreto di Tappert è restato tale fino ad oggi. Quando nel 2006 lo scrittore e Premio Nobel Günter Grass rivelò di aver fatto parte della Panzer-Division “Frundsberg”, in Germania scoppiarono le polemiche, tra chi chiedeva la restituzione del Premio Nobel e chi sosteneva che il suo passato non avrebbe dovuto cancellare il suo lavoro degli anni recenti. Chissà se Tappert, anche alla luce di questi fatti, ha mai desiderato di confessare il suo segreto o no.

[Via CorriereDellaSera]
[Foto | © Getty Images]