• Tv

Mondiali Brasile 2014 in tv in formato 4K? E’ possibile: Sony e Fifa sperimenteranno l’Ultra HD alla Confederation Cup

Cresce ancora la qualità delle immagini degli eventi sportivi: la Sony sta provando a portare il 4K cinematografico in tv. I primi test a Wimbledon e in Brasile.

di

Se i mondiali di calcio del 2010 in Sudafrica furono i primi ad essere proposti anche in 3D, i mondiali di Brasile 2014 dovrebbero essere i primi a poter contare sul nuovo standard video 4K: Sony e Fifa hanno raggiunto un accordo per sperimentare l’Ultra HD alla Confederation Cup 2013 e, qualora i test andassero a buon fine, alcuni match della prossima World Cup sarebbero trasmessi in qualità cinematografica.

Nel corso della Confederation Cup, Sony e Fifa produrranno tre partite in 4K utilizzando una innovativa unità di produzione mobile 4K fornita dalla società britannica Telegenic. La prova si svolgerà all’Estadio Mineiro di Belo Horizonte, uno dei sei stadi che ospiteranno quest’anno la competizione. Il test metterà alla prova il processo di ripresa e di trasmissione live del programma. Le riprese non saranno già rese disponibili al pubblico da casa, perché la prova è volta ad esaminare tutti gli aspetti tecnici e creativi che coinvolgono l’uso di questa tecnologia.

Niclas Ericson, direttore della divisione Tv della FIFA ha dichiarato:

La Confederation Cup è un’occasione perfetta per testare la nuova tecnologia e i metodi d’approccio al 4K. Non vediamo l’ora di contribuire a plasmare il futuro delle trasmissioni sportive.

Mark Grinyer, responsabile dello sviluppo per il 3D, 4K e sport della Sony ha aggiunto:

Ci sono vari aspetti della trasmissione 4K già provati, ma questo sarà il primo in termini di applicazione in questo settore.

Il 2014 sarà l’ultimo anno di partnership tra Sony e FIFA ed è ovvio che il colosso giapponese punti a sfruttare una manifestazione importante come i mondiali di calcio per lanciare definitivamente sul mercato i televisori di nuova generazione 4K e battere la concorrenza. Sony in quest’ottima ma ha anche firmato un accordo con la BBC per provare la tecnologia durante il torneo di Tennis di Wimbledon.

Per la cronaca: il 4K è un formato che offre quattro volte i dettagli del Full HD (4 mila è il numero di pixel orizzontali di risoluzione), garantisce una risoluzione massima di 3840×2160 e oltre 8 milioni di pixel. L’unica controindicazione, per ora, è che per godere appieno del 4K c’è bisogno di uno schermo di 84 pollici (213 cm) e i costi sono (ancora) quelli che sono…

I Video di Blogo

Antonio Ricci presenta Striscia la Notizia 2020-21