Ballando con le stelle 7: certo Alessandro Di Pietro, papabili Diaco e Giurato. Anche Millevoci in fuga dal sabato?

milly carlucci primoPer Milly Carlucci è sempre tempo di nuove sfide. Nella sua recente ospitata a Bontà Loro di Maurizio Costanzo, l'abbiamo già vista 'in modalità' Millevoci, il Glee all'italiana in due/tre puntate che sperimenterà a dicembre. La data del debutto prevista, secondo Marida Caterini de Il Tempo, è martedì 7, il che vedrebbe anche Milly in fuga dal sabato sera (per quanto C'è Posta dovrebbe essere già al termine).

L'intento è quello di un 'people show' corale e altamente scenografico, con una missione precisa: portare a successo un format alternativo a Ballando con le stelle per non inflazionarlo troppo.

Intanto, la conduttrice dalla penna rossa guarderebbe già in avanti, vista la settima edizione in lavorazione del suo cavallo di razza. Il ritorno di Ballando è previsto subito dopo Sanremo, sabato 5 marzo 2011. E l'unico nome già ufficializzato, nonché a costo quasi zero visto il suo longevo aziendalismo, è quello di Alessandro Di Pietro: un volto di Occhio alla spesa da tanti anni, eppure indifferente al grande pubblico televisivo.

Di certo non è un volto interno l'asso nella manica di Milly, che vorrebbe puntare a un prestigioso personaggio hollywoodiano (e, si sa, l'affare George Clooney rischia di essere bruciato proprio dal Festival).

Poi, sul web e tra i vari media, è un rincorrersi di candidature e papabili: Arianna Ciampoli (autopropostasi proprio su TvBlog), Pierluigi Diaco (ha ottenuto da Milly di ingaggiarlo in una sviolinata-agguato durante Uno Mattina Estate), Tania Cagnotto, Rossano Rubicondi, Alessia Mancini e Luca Giurato. Quest'ultimo sì che varrebbe tutto il prezzo del biglietto.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: